DENUNCIATI

Denunciati quattro volte in pochi giorni per mancato rispetto dei divieti, la scusa? “Volevamo solo stare un po’ insieme”

Incredibile ma vero.

Denunciati quattro volte in pochi giorni per mancato rispetto dei divieti, la scusa? “Volevamo solo stare un po’ insieme”
Mantova, 25 Marzo 2020 ore 10:57

Una scusa che a sentirla fa arrabbiare, soprattutto pensando a tutte le persone che vivono sole e che stanno passando settimane in casa, completamente isolati dal resto del mondo, dai propri famigliari e amici. Eppure è questa la spiegazione che hanno cercato di dare due uomini quando, nei giorni scorsi, sono stati colti in flagrante dalla Polizia mentre si trovavano all’aperto senza un motivo valido. Scusa che, naturalmente, non li ha salvati dall’ennesima denuncia.

Si trovavano sulla panchina del parco

Protagonisti di questa vicenda sono due pregiudicati di 36 e 25 anni, denunciati quattro volte nel giro di pochi giorni per non aver rispettato i divieti disposti dal Decreto. L’ultima volta sono stati sorpresi da una volante mentre si trovavano su una panchina nei giardini del Te assieme ad un terzo uomo di 40 anni.

Alla richiesta del perchè fossero lì, la risposta è stata che volevano “trascorrere un po di tempo insieme”.

TORNA ALLA HOME

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
ANCI Lombardia