Cronaca
morì un 23enne

Delitto della Favorita, arrestato in Spagna il (presunto) secondo omicida

Il suo complice è in carcere da questa estate: sarebbero loro i responsabili del brutale pestaggio avvenuto nella notte tra giovedì 1 e venerdì 2 luglio 2021.

Delitto della Favorita, arrestato in Spagna il (presunto) secondo omicida
Cronaca Mantova, 11 Gennaio 2022 ore 12:06

I Carabinieri di Mantova sono riusciti ad arrestare anche il secondo presunto assassino dell'omicidio avvenuto questa estate nel parcheggio del centro commerciale "La Favorita" di Mantova: si trovava in Spagna e da mesi cercava di scappare dalla giustizia.

Arrestato il secondo presunto assassino

Nella giornata di ieri, lunedì 10 gennaio 2022, a seguito di Mandato di Arresto Europeo richiesto dalla Procura della Repubblica di Mantova è stato arrestato un 31enne, di origine marocchina, ritenuto il secondo presunto autore della mortale aggressione verificatasi nella notte del 2 luglio scorso nel piazzale della Favorita di Mantova, nella cui circostanza è deceduto colpito ripetutamente con una mazza da baseball un 23enne albanese e sono state inferte violentissime lesioni ad un secondo giovane italiano. Le accuse sono quelle di omicidio volontario e tentato omicidio, per i quali su richiesta della Procura è stata emessa dal Gip di Mantova una Ordinanza di Custodia Cautelare in Carcere e per i quali è indagato in concorso anche un connazionale già stato arrestato pochi giorni dopo il fatto dai Carabinieri di Mantova.

Si era dato alla fuga subito dopo l'aggressione mortale

Il 31enne arrestato ieri, fin dal giorno successivo all'aggressione mortale si era dato alla fuga rendendosi irreperibile ed è stato trovato a seguito delle ininterrotte indagini finalizzate alla cattura condotte dai Carabinieri e coordinate dalla Procura della Repubblica di Mantova, che hanno permesso di localizzarlo ad Algeciras, località iberica nei pressi dello stretto di Gibilterra, dove la Guardia Civil, sulla base delle indicazioni fornite dal Nucleo Investigativo dei Carabinieri di Mantova, è riuscita a fermarlo e arrestarlo.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter