codice rosso

Dalle parole alle mani: violenta lite tra fidanzati interrotta dai Carabinieri

I due nel corso della lite i due si erano scambiati insulti ed atti di violenza reciproca.

Dalle parole alle mani: violenta lite tra fidanzati interrotta dai Carabinieri
Mantova, 17 Agosto 2020 ore 14:40

Ferragosto in sicurezza: i Carabinieri incrementano i controlli e denunciano 8 persone per stupefacenti, maltrattamenti in famiglia ed atti vandalici.

I controlli dei Carabinieri

I Carabinieri della Compagnia di Mantova, nel periodo a cavallo del Ferragosto, nell’ambito dei servizi coordinati di controllo del territorio disposti in tutta la Provincia dal Comando Provinciale, hanno proceduto al controllo di 350 veicoli ed hanno identificato 545 persone. Denunciate 8 persone all’A.G. e segnalate 2 persone per uso di stupefacenti all’Ufficio Territoriale del Governo. Controllati 2 locali per la verifica delle misure anti-covid.

Attivata procedura codice rosso per maltrattamenti in famiglia

I Carabinieri del NORM – Sezione Radiomobile della Compagnia di Mantova hanno denunciato in stato di libertà, attivando la procedura codice rosso, due conviventi responsabili di maltrattamenti in famiglia posti in essere reciprocamente uno a danno dell’altra. In seguito alla richiesta d’intervento per lite in famiglia, immediatamente i militari hanno raggiunto il domicilio della coppia in città, accertando che la donna aveva, da poco, riportato alcune escoriazioni al bracci.
Gli accertamenti immediati avviati in ossequio alle previsioni della recente normativa denominata “codice rosso”, permettevano ai Carabinieri di accertare che nel corso della lite i due si erano scambiati insulti ed atti di violenza reciproca, eventi che si verificavano già da diverso tempo.

Pertanto, riportati alla ragione, i due conviventi hanno acconsentito a trascorrere la notte in abitazioni diverse per evitare che la ingravescente situazione tra loro potesse avere epiloghi ben più gravi. La loro posizione, pertanto, è stata posta al vaglio della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Mantova per il reato di maltrattamenti in famiglia.

LEGGI ANCHE: Vandalizzati tavoli, panche e transenne dopo la festa del paese: i responsabili sono 4 giovani

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia