CONFERENZA STAMPA

Coronavirus, Fontana: “Numeri in miglioramento, la cosa ci rasserena”. Nel Mantovano + 57

Per la prima volta meno di mille pazienti in terapia intensiva.

Coronavirus, Fontana: “Numeri in miglioramento, la cosa ci rasserena”. Nel Mantovano + 57
Alto Mantovano, 17 Aprile 2020 ore 19:32

Il Presidente di Regione Lombardia, Attilio Fontana, ha fatto il punto sulla situazione Coronavirus nella consueta diretta Facebook. I dati aggiornati al 17 aprile 2020.

Cronavirus: gli aggiornamenti dalla Regione

“Oggi al Tavolo per lo sviluppo abbiamo discusso della probabile riapertura il prossimo 4 di maggio. – A parlare è il Presidente di Regione Lombardia, Attilio Fontana. – Sicuramente dovrà avvenire rispettando le quattro D (Diagnostica, Distanza, Dispositivi e Digitalizzazione) e ci dovrà essere rispetto della sicurezza dei cittadini. Sarà un nuovo modo di affrontare la quotidianità e non dobbiamo farci trovare impreparati. Abbiamo istituiti tavoli specifici di lavoro per approfondire alcuni temi. Il Comitato tecnico scientifico sta valutando gli aspetti medici per la massima garanzia. La riapertura è subordinata al fatto che gli esperti ci diano il via libera, noi non ci prendiamo la responsabilità senza avere la certezza. Sarà una ripresa graduale, fatta su gruppi e settori. Ci sarà anche una quinta D, quella dei diritti alla sicurezza, al lavoro, alla mobilità e allo studio. Questi sono i principi sui quali organizzeremo la ripresa della nostra regione”.

Meno di 1000 pazienti in terapia intensiva

“Anche oggi i numeri sono positivi e la cosa ci rasserena“, ha commentato il governatore regionale Attilio Fontana. “Dall’inizio di questa epidemia negli ospedali pubblici di Milano sono nati 1541 bambini, questa cosa ci fa molto piacere e ci fa ancora più piacere che alcune mamme che hanno partorito, nonostante avessero contratto il covid, stanno tutte bene”.

In Lombardia salgono a 64.135 le persone affette dal Coronavirus, con un aumento di 1.041 casi a fronte di 10.839 tamponi analizzati (il giorno precedente l’incremento era stato di 941 persone ma con 10705 test analizzati).

Si conferma anche la diminuzione dei numeri relativi sia ai pazienti ricoverati, sia a quelli ospitati nelle rianimazioni. In particolare, i ricoverati sono 10.627 (729 in meno rispetto a ieri), mentre i pazienti in terapia intensiva per la prima volta tornano sotto la quota dei mille degenti: in totale sono 971, con un calo di 61 persone rispetto a ieri. Infine, salgono a 11.851 le vittime accertate, con 243 nuovi decessi (il giorno prima ne erano avvenuti 231).

I numeri in Lombardia

Di seguito i dati dei contagi odierni e quelli dei giorni precedenti:

– i casi positivi sono: 64.135 (+1.041)
ieri: 63.094 (+941)
l’altro ieri: 62.153 (+827)

– i decessi: 11.851 (+243)
ieri: 11.608 (+231)
l’altro ieri: 11.377 (+235)

– in terapia intensiva: 971 (-61)
ieri: 1.032 (-42)
l’altro ieri: 1.073 (-48)

– i ricoverati non in terapia intensiva: 10.627 (-729)
ieri: 11.356 (-687)
l’altro ieri: 12.043 (-34)

– i tamponi effettuati: 243.513 (+10.839)
ieri: 232.674 (+10.706)
l’altro ieri: 221.968 (+7.098)

I numeri per provincia

I casi per provincia con l’aggiornamento rispetto agli ultimi giorni

BG: 10.590 (+72)
ieri: 10.518 (+46)
l’altro ieri: 10.472 (+46)

BS: 11.567 (+212)
ieri: 11.355 (+168)
l’altro ieri: 11.187 (+94)

CO: 2.285 (+52)
ieri: 2.233 (+79)
l’altro ieri: 2.154 (+48)

CR: 5.313 (+40)
ieri: 5.273 (+71)
l’altro ieri: 5.202 (+30)

LC: 2.005 (+19)
ieri: 1.986 (+4)
l’altro ieri: 1.982 (+12)

LO: 2.678 (+52)
ieri: 2.626 (+39)
l’altro ieri: 2.587 (+18)

MB: 3.975 (+43)
ieri: 3.932 (+54)
l’altro ieri: 3.878 (+57)

MI: 15.277 (+325) di cui Milano città 6.326 (+166)
ieri: 14.952 (+277) di cui Milano città 6.160 (+102)
l’altro ieri: 14.675 (+325) di cui Milano città 6.058 (+144)

MN: 2.748 (+57)
ieri: 2.691 (+36)
l’altro ieri: 2.655 (+24)

PV: 3.448 (+58)
ieri: 3.390 (+74)
l’altro ieri: 3.316 (+70)

SO: 866 (+2)
ieri: 864 (+5)
l’altro ieri: 859 (+10)

VA: 2.021 (+68)
ieri: 1.953 (+69)
l’altro ieri: 1.884 (+71)

e 1.362 in corso di verifica.

TORNA ALLA HOME

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia