Cronaca
DODICESIMA VITTIMA

Coronavirus, 374 contagi: morto un 69enne già malato

Le sue condizioni erano già critiche per pregresse patologie respiratorie.

Coronavirus, 374 contagi: morto un 69enne già malato
Cronaca Alto Mantovano, 26 Febbraio 2020 ore 12:36

Sono 374 i casi di contagio da Coronavirus in Italia a oggi, 26 febbraio 2020, e si conta la dodicesima vittima. Lo ha detto il capo della Protezione civile Angelo Borrelli nella quotidiana conferenza stampa di aggiornamento.

Coronavirus, c’è la dodicesima vittima

Come riporta PrimaTreviglio, è stata confermata la dodicesima vittima contagiata da Coronavirus. Si tratta di un 69enne di Lodi che si trovava in Emilia Romagna. Le sue condizioni erano già critiche per pregresse patologie respiratorie. Sono in corso, così come per gli altri decessi, gli approfondimenti per capire se il contagio da Coronavirus possa essere la causa del decesso oppure una concausa che ha peggiorato quadri clinici già precari.+

I contagi in Italia

Salgono a 374 i casi di contagio in Italia, 52 in più rispetto a ieri. Di questi 258 in Lombardia (+18 da ieri), 71 in Veneto (+28), 30 in Emilia Romagna (+4), 3 in Piemonte, 3 in Lazio, 3 in Sicilia, 2 in Toscana, 2 in Liguria, 1 in provincia di Bolzano, 1 nelle Marche.

La maggioranza dei contagiati si trova in isolamento domiciliare e sono quindi in condizioni di non aver bisogno di cure ospedaliere.

“I tamponi effettuati in larghissima parte, il 95%, ha dato esito negativo – ha confermato il presidente dell’Istituto Superiore di Sanità Franco Locatelli – Si conferma quindi la procedura che prevede il tampone solo su pazienti sintomatici”.

TORNA ALLA HOME

Seguici sui nostri canali