Controllo del territorio per la prevenzione dei reati

Un grande dispiegamento di forze ha interessato i comuni di Mantova e Curtatone al fine di prevenire i reati con l’avvicinarsi delle feste pasquali.

Controllo del territorio per la prevenzione dei reati
Mantova, 23 Marzo 2018 ore 18:27

Controllo del territorio coordinato dalla Questura di Mantova al fine di garantire la sicurezza dei residenti.

Controllo del territorio

Nel pomeriggio di ieri, si sono svolti servizi straordinari di controllo del territorio, coordinati dalla Questura di Mantova, al fine di garantire la sicurezza dei residenti della città capoluogo e dei Comuni limitrofi. L’operazione si inserisce nell’ambito delle iniziative volte al potenziamento delle attività di prevenzione e repressione dei reati, in concomitanza anche con l’approssimarsi delle festività pasquali.

Grande spiegamento di forze

Il servizio ha interessato i Comuni di Mantova e Curtatone, ed ha visto un buon dispiegamento di forze: 3 pattuglie del Reparto Prevenzione Crimine della Polizia di Stato, 2 equipaggi della Questura-U.P.G.S.P., una pattuglia della Polizia Stradale ed una della Guardia di Finanza, oltre agli uomini della Polizia Locale, scesi in campo per lo svolgimento delle attività di specifica competenza.

Segnalazioni dei cittadini

L’attività di controllo si è concentrata nei quartieri cittadini di Ponte Rosso, Cittadella e Borgochiesanuova, oltre che in piazza Cavallotti e piazza don Leoni. In passato questi quartieri erano stati oggetto di segnalazioni da parte dei cittadini preoccupati per il reiterarsi di reati contro il patrimonio e contro la persona.

Azioni mirate

Con le unità operative impiegate, sono stati inoltre effettuati posti di controllo nelle principali vie di accesso alla città. Sono state verificate e documentate tutte le persone fermate e sono state utilizzate, da parte di unità del Reparto Prevenzione Crimine di Reggio Emilia, delle moderne tecnologie per l’accertamento automatizzato delle targhe esaminate.

I risultati ottenuti

L’azione coordinata ha garantito, complessivamente, il conseguimento di buoni risultati. Nei 12 posti di controllo attuati, 115 sono state le persone identificate, di queste 14 sono cittadini extracomunicati mentre 21 hanno precedenti. In totale i veicoli controllati sono stati 95.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia