Menu
Cerca
Controlli anti Covid

Consumazioni al bar e spostamenti in orario di coprifuoco o fuori dal proprio comune: raffica di sanzioni

Numerose le sanzioni elevate dai Carabinieri nei giorni scorsi per violazioni delle norme per il contenimento del contagio da Covid-19.

Consumazioni al bar e spostamenti in orario di coprifuoco o fuori dal proprio comune: raffica di sanzioni
Cronaca Mantova, 10 Marzo 2021 ore 16:48

Nonostante la Lombardia sia stata classificata in zona arancione e la recente ordinanza del Governatore Fontana che prevede ulteriori limitazioni, vi sono ancora alcune persone che tengono comportamenti non rispettosi delle regole poste a tutela della salute di tutti.

Raffica di sanzioni

E così che i Carabinieri della Stazione di Roverbella hanno sanzionato il gestore di un bar del posto che permetteva la consumazione sul posto, senza l’osservanza del distanziamento sociale e fuori dagli orari in cui è consentita l’apertura. Insieme a lui sono stati sanzionati anche i 4 avventori intenti a consumare nel locale. Per l’esercizio pubblico è stata disposta la chiusura di 5 giorni.

Due uomini ed una donna sono stati sanzionati dai Carabinieri della Stazione di Mantova poiché, in assenza di giustificato motivo, non osservavano l’obbligo di permanenza presso la propria residenza/domicilio in orario notturno.

Analoga sanzione veniva comminata dai Carabinieri di Borgo Virgilio a due uomini e due donne che venivano sorpresi per strada in orario di coprifuoco, ovviamente anch’essi senza nessun valido motivo.

I Carabinieri di Curtatone, invece, hanno sorpreso 4 uomini, tutti pregiudicati, uno di Verona ed i restanti della provincia di Mantova, i quali non rispettavano il divieto di spostamento tra comuni e tra Regioni in assenza di giustificati motivi.

La medesima sanzione è stata inflitta dai Carabinieri di Castel d’Ario a due persone per aver violato il divieto di spostamento tra Regioni.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli