Cronaca

Condannato a 12 anni il macellaio arrestato a Bagnolo San Vito: aveva accoltellato e stuprato la compagna

Condannato per tentato omicidio e violenza sessuale.

Condannato a 12 anni il macellaio arrestato a Bagnolo San Vito: aveva accoltellato e stuprato la compagna
Cronaca Mantova, 22 Luglio 2019 ore 14:33

Raffaele Busiello è stato condannato a 12 anni e due mesi di reclusione per tentato omicidio e violenza sessuale.

La fuga e l'arresto a Bagnolo San Vito

Era fuggito da Altavilla Vicentina con la figlia di sei anni dopo aver stuprato e accoltellato la compagna di 37 anni, di origine moldava, la sera del 3 gennaio 2018. All'indomani mattina Raffaele Busiello era stato ritrovato e arrestato in provincia di Mantova, a Bagnolo San Vito.

Si era bloccato con l'auto dopo essere stato coinvolto in un incidente stradale e, contattata la polizia locale per i necessari rilievi relativi all'incidente, un agente della pattuglia lo aveva riconosciuto avvisando immediatamente l'Arma dei Carabinieri.

Questi ultimi avevano subito avvertito i colleghi di Vicenza che si stavano occupando del caso, accorsi subito per effettuare l'arresto del macellaio.

I reati commessi da Raffaele Busiello

Al momento dell'arresto, l'uomo era convinto di aver ucciso la sua convivente, la madre della sua bambina di 6 anni, con lui al momento dell'arresto al solo scopo di poterla usare come ostaggio.

Dopo aver scoperto che la donna lo aveva nuovamente denunciato per maltrattamenti, Raffaele Busiello le aveva distrutto l'auto e la casa. Ma la vendetta non era ancora compiuta: Busiello aveva contattato la donna chiedendole scusa e convincendola ad incontrarlo per darle i soldi necessari a riparare il danno causato.

Durante l'incontro, organizzato con cura, l'aveva poi aggredita, violentata e accoltellata. Subito dopo era fuggito con la loro bambina.

La condanna per Raffaele Busiello

Qualche giorno fa è arrivata la condanna per Raffaele Busiello per tentato omicidio e violenza sessuale nei confronti della madre della bambina. Il giudice ha stabilito una pena di 12 anni e due mesi di reclusione.

TORNA ALLA HOME