Cronaca
Truffa smascherata

Commercianti multati a Mantova: gonfiavano i prezzi applicando poi finti sconti durante i saldi

All'inizio dei saldi hanno aumentato i prezzi della merce, gli sconti non erano quindi veritieri.

Commercianti multati a Mantova: gonfiavano i prezzi applicando poi finti sconti durante i saldi
Cronaca Mantova, 22 Agosto 2022 ore 12:40

È una vera e propria truffa quella messa in atto da due commercianti di abbigliamento nel centro storico della città. Smascherati dalla Polizia Locale hanno ricevuto una multa da 1000 euro ciascuno.

Smascherati dagli agenti

Nel corso dei recenti saldi di fine stagione, quelli iniziati dal 2 luglio, i truffatori hanno esposto nelle vetrine articoli per i quali hanno indicato prezzi iniziali di vendita aumentati rispetto a quelli riportati per gli stessi articoli prima dell’inizio dei saldi.

In questo modo hanno reso non veritiera la percentuale di sconto applicata alla merce esposta. Sembravano esserci riusciti ma gli agenti dell’Unità di Polizia Amministrativa della Polizia Locale di Mantova avevano effettuato prima dei saldi un minuzioso dossier fotografico per molti negozi nel centro storico della città.

Una multa di 1000 euro

Sono riusciti quindi a fare il confronto tra i capi esposti prima e dopo. Questo ha permesso di individuare le attività illecite portando alla luce le intenzioni lucrative dei due esercenti a scapito della buona fede dei consumatori.

Prima dei saldi, ad esempio, era esposto un abito da donna riportante il prezzo di 89 euro, una borsa di 71 euro e un paio di sandali di 98. Dopo i saldi gli stessi prodotti riportavano i seguenti prezzi esposti: abito 99 euro (sconto 20% prezzo finale euro 79,00), borsa euro 89 euro (sconto del 30% prezzo finale euro 62,00), sandali euro 109 (sconto del 30% prezzo finale euro 76,00).

Ora dovranno pagare una multa di 2000 euro.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter