Cronaca
L'ARRESTO

Colti con le mani nel sacco i malviventi si danno alla fuga in bici ma uno finisce in manette

Si tratta di un 52enne mantovano ora agli arresti domiciliari.

Colti con le mani nel sacco i malviventi si danno alla fuga in bici ma uno finisce in manette
Cronaca Mantova, 27 Febbraio 2020 ore 14:58

Alle prime ore della mattinata di oggi, 17 febbraio 2020, i Carabinieri della Sezione Radiomobile di Mantova hanno sorpreso due ladri uscire da un bar appena cannibalizzato.

Colti in flagranza si danno alla fuga in bici

I malviventi, alla vista dei militari, sono saliti in sella alle loro bici cercando di far perdere le proprie tracce, ma soltanto uno è riuscito a farla franca. E’ andata peggio a P.M., classe 68 mantovano, che è stato bloccato e trovato con le mani nel sacco. Sono state infatti rinvenute nella sua disponibilità delle bevande poco prima asportate e per lui sono scattate le manette.

Oltre al furto anche diversi danni

I Carabinieri hanno quindi constatato che presso il locale, oltre all’ammanco di bevande e generi alimentari, i malfattori per potervi accedere hanno spaccato il vetro della porta di ingresso e recato diversi danneggiamenti agli arredi interni. Sono in corso le attività finalizzate ad identificare il complice. Il 52enne è stato sottoposto agli arresti domiciliari, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, e dovrà rispondere di furto aggravato.

TORNA ALLA HOME

Seguici sui nostri canali