Brucia nido di vespe e si ustiona: grave pensionato 83enne

L'incidente nella mattinata di ieri. Trasportato in ospedale in elisoccorso.

Brucia nido di vespe e si ustiona: grave pensionato 83enne
Viadana, 06 Luglio 2018 ore 08:50

Brucia nido di vespe e si ustiona gravemente: 83enne in elisoccorso a Mantova.

Brucia nido di vespe

Grave incidente nella mattinata di ieri, 5 luglio a Viadana intorno alle 10.30. Un uomo di 83 anni è rimasto gravemente ustionato mentre cercava di bruciare un nido di vespe con della benzina. Una fiammata lo ha avvolto, provocandogli gravi ustioni.

I soccorsi

Un vicino di casa, sentendo le urla si è affacciato dalla finestra è ha notato l’uomo ridotto a a torcia umana. Immediata la chiamata ai soccorsi. Sul posto sono prontamente giunti un’ambulanza, un’automedica e un mezzo dei Vigili del Fuoco. Viste le gravi condizioni dell’83enne è stato richiesto anche l’intervento dell’elisoccorso arrivato da Parma.

Ustioni di secondo e terzo grado

L’uomo ha riportato ustioni di secondo e terzo grado al torace, al volto e alle braccia, talmente gravi da impedirgli di respirare in modo autonomo. Per questo motivo, in attesa di essere trasferito in un centro grandi ustioni, è stato ricoverato in rianimazione all’ospedale di Mantova in codice rosso. Per il momento i medici non hanno ancora sciolto la prognosi.

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE!

Top news
Turismo 2020
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia