Cronaca
Una violentissima lite

Bottigliate e bastonate a Porto Mantovano, finisce in ospedale un 34enne nordafricano

Sono arrivati in 5 e hanno alzato la musica a palla bevendo alcolici ma poi è iniziata la discussione degenerata in una rissa.

Bottigliate e bastonate a Porto Mantovano, finisce in ospedale un 34enne nordafricano
Cronaca Alto Mantovano, 10 Ottobre 2022 ore 10:24

Un'altra notte brava nel mantovano, questa volta nella frazione di Sant'Antonio alle porte della città. È scoppiata una lite tra un gruppo di ragazzi che hanno iniziato a picchiarsi colpendosi a vicenda con bottiglie e bastoni.

Una discussione degenerata

È successo sabato sera intorno a mezzanotte. Iniziata come una semplice discussione, quella tra un gruppo di nordafricani è degenerata in una violentissima lite. In stato di ebbrezza hanno iniziato a colpirsi con aggressività.

Il tutto si è verificato in via Matteotti a Sant'Antonio, frazione di Porto Mantovano, davanti agli occhi sconvolti dei residenti che guardavano la scena dalla finestra. I giovani stavano facendo festa per strada tenendo molto alta la musica ma poi è successo qualcosa ed è iniziata la rissa.

Ecco uno scorcio della via dove si è verificata la violenta lite:

Un ferito in ospedale

La loro lite è stata un crescendo che ha portato all'esplosione della violenza. Le bottiglie di alcolici con cui fino a poco prima i 5 compagni si erano ubriacati sono diventate le armi di una rissa. Dopo averle rotte, danneggiando anche delle auto parcheggiate, hanno utilizzato i cocci per ferirsi e così hanno fatto con dei bastoni.

I residenti hanno quindi chiamato i carabinieri che sono arrivati prontamente. Con difficoltà si sono inseriti nella lite sedandola. Dopodiché hanno fermato i cinque cittadini di origine nordafricana di cui uno di 34 anni che è stato portato in ospedale dove è stato medicato. Gli altri quattro sono stati portati in caserma, uno di loro era già stato segnalato alle autorità.

Seguici sui nostri canali