Borgo Virgilio ubriaco molesto: chiama la Polizia poi li insulta e minaccia

Insulti e minacce che gli sono costate un giro in Questura, una multa per ubriachezza molesta nonché la formalizzazione dell'accusa di minaccia a pubblico ufficiale. 

Borgo Virgilio ubriaco molesto: chiama la Polizia poi li insulta e minaccia
Mantova, 18 Marzo 2018 ore 14:46

Borgo Virgilio: un 36enne ubriaco chiede l’intervento delle forze dell’ordine, poi inizia a delirare.

Borgo Virgilio, ubriaco molesto

Nella serata di ieri una pattuglia della Polizia di Stato ha ricevuto la richiesta di intervenire su segnalazione di un 36enne, di fronte alla Sugar Caffè di Borgo Virgilio. L’uomo ha richiesto supporto denunciando una rissa in corso. Giunti sul posto i poliziotti si sono resi conto dello stato di pesante ubriachezza in cui versava il 36enne.

Deliranti accuse

L’uomo accusava ignoti di avergli procurato dei lividi in seguito ad un pestaggio, ma, contemporaneamente, rifiutava qualunque tipo di intervento medico. La Polizia ha scortato all’interno del locale il 36enne che asseriva che i suoi aggressori si trovassero ancora all’interno. Una volta nel bar, però, ha iniziato ad indicare a caso delle persone per poi passare a insultare indiscriminatamente tutti.

Minacce alla Polizia

A questo punto gli agenti hanno accompagnato fuori dal locale il 36enne che ha rivolto la sua rabbia contro di loro. Insulti e minacce che gli sono costate un giro in Questura, una multa per ubriachezza molesta nonché la formalizzazione dell’accusa di minaccia a pubblico ufficiale.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia