Basilica di Sant'Andrea Mantova: al via un nuovo restauro

Partiti i lavori sul retro della grande chiesa: due mesi di lavori.

Basilica di Sant'Andrea Mantova: al via un nuovo restauro
Mantova, 21 Maggio 2019 ore 11:28

Basilica di Sant'Andrea Mantova: al via un nuovo restauro. Partiti i lavori sul retro della grande chiesa: due mesi di lavori.

Nuovi lavori sulla basilica

Sono partiti alcuni giorni fa una serie di lavori di restauro sul retro della basilica di Sant'Andrea, che si trova nel centro di Mantova. I lavori in questione riguardano una sorta di messa in sicurezza delle volte che si trovano nella parte antistante il grande luogo di culto: la porzione interessata dall'intervento è quella che si affaccia su piazza Leon Battista Alberti.

Nuova luce per la chiesa

I lavori sono a carico della Diocesi di Mantova che ha giudicato fosse il momento di mettere mano alla parte anteriore della basilica. Si tratta di una porzione realizzata in pietra faccia vista ed è necessario mettere in sicurezza i laterizi onde evitare rischi. Proprio per questo verranno infilati nelle pareti appositi inserti in acciaio che avranno il compito di mantenere unita tutta la struttura. Non solo. Oltre a tale intervento, verrà portata a termine anche una spolveratura delle pareti che consentirà di dare nuova luce al retro della basilica, rimuovendo quindi polvere, ragnatele ed eventuale materiale che si sia depositato nel corso del tempo.

Un mese di lavori

In tutto l'intervento è previsto duri un paio di mesi, dopodiché verranno rimosse le impalcature installate nel corso delle ultime settimane. L'ingresso dal retro della basilica, proprio dove sono in corso di svolgimento i lavori, in questo momento non è di conseguenza praticabile. Sono invece perfettamente agibili tutti gli altri ingressi al grande luogo di culto in centro a Mantova. I lavori in corso non comporteranno alcun disagio in caso di visite alla basilica o durante le celebrazioni. Solo qualche settimana fa ha preso il via anche l'iniziativa "Adotta una sedia", con la quale viene chiesto un contributo per l'acquisto di almeno 600 nuove sedute per la basilica.

 

LEGGI ANCHE: Tragedia Mirandola: incendia la sede della polizia locale, 2 morti e 19 feriti