Bando Viaggio in Lombardia: dalla Regione contributi nel Mantovano per 138mila euro

Finanziati il progetto “Terre di Mantova: cultura da vivere, natura da scoprire” e il progetto “Naturalmente stabili, per natura dinamici”.

Bando Viaggio in Lombardia: dalla Regione contributi nel Mantovano per 138mila euro
Mantova, 08 Dicembre 2019 ore 14:35

Sono 2 i progetti di Comuni ed enti della provincia di Mantova finanziati da Regione Lombardia nell’ambito della seconda edizione del bando “Viaggio #inLombardia”, per un contributo regionale di 138.822,58 euro. A livello regionale, sono 13 quelli selezionati per un contributo complessivo di 1 milione di euro. L’obiettivo della misura è promuovere e sostenere i borghi e, in generale, gli enti locali lombardi, al fine di valorizzare il potenziale di attrattività turistica della regione, sviluppare prodotti turistici esperienziali e rafforzare i flussi di visitatori sul territorio.

Bando Viaggio in Lombardia

“Ancora una volta i Comuni e gli enti territoriali matovani hanno colto il senso di un bando che sostiene in maniera concreta tanti borghi lombardi nelle loro attività di promozione territoriale – dice Lara Magoni, assessore al Turismo, Marketing Territoriale e Moda di Regione Lombardia -. Viaggio #inLombardia, giunto alla seconda edizione, dimostra di essere uno strumento particolarmente apprezzato dagli enti locali proprio perché rende i territori i veri protagonisti della loro attrattività”.

I progetti

Il progetto “Terre di Mantova: cultura da vivere, natura da scoprire”, vede come enti proponenti la Provincia di Mantova, il Consorzio Oltrepò Mantovano, la Camera di Commercio di Mantova. La proposta intende riposizionare il prodotto turistico del Mantovano, nelle sue diverse declinazioni tematiche, secondo una logica esperienziale, in parte già sperimentata nel 2015 attraverso gli eventi Expo, ridefinendo la comunicazione e l’informazione turistica e attraverso specifiche attività B2B. Il contributo regionale ammesso è di 70.000 euro.

Il secondo progetto “Naturalmente stabili, per natura dinamici” è proposto dal Parco regionale del Mincio e dai Comuni di Marmirolo, Porto Mantovano, Goito, Roverbella, Volta Mantovana. Il progetto avvia il processo di valorizzazione dell’area dei “Prati Stabili”, colture tipiche naturali della pianura mantovana, quale nuova proposta turistica. Caratterizzati da un forte legame coi cicli stagionali, portano alla scoperta di percorsi di rigenerazione nel rapporto tra uomo e natura, benessere e produzioni locali. La qualità del tempo è il driver che unisce diverse dimensioni progettuali: eccellenze naturali, innovazione sostenibile rigenerazione dei sensi, innovazione digitale. Le risorse regionali concesse ammontano a 68.822,58 euro.

Tra gli interventi oggetto di “Viaggio #inLombardia” figurano la realizzazione di attività di comunicazione (pianificazione media, press e blog tour, attività di ufficio stampa…), azioni b2b (educational sul territorio, partecipazione a fiere o workshop…), la declinazione di itinerari tematici esperienziali.

“I progetti presentati, grazie alle risorse regionali, potranno sviluppare percorsi ed attività che esalteranno il potenziale turistico di realtà locali che possono offrire davvero tanto ai visitatori, valorizzando elementi fondamentali come l’arte, la cultura, le tradizioni, i paesaggi e gli itinerari enogastronomici – aggiunge l’assessore Magoni. Il successo del turismo in Lombardia, testimoniato dai recenti dati che parlano di ben 14.271.798 di arrivi e di 35.928.599 di presenze nei primi nove mesi del 2019, con una crescita rispettivamente del 5,8% e del 7,5% rispetto allo stesso periodo del 2018, dipende anche dal grande lavoro di aggregazione svolto dai piccoli borghi, che hanno compreso l’enorme potenziale turistico del territorio. Insomma, un lavoro di squadra importante che permette alla Lombardia di essere vincente”.

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia