Baby gang Furti estorsioni vandalismi rapine

Due fratelli minorenni, si sono resi responsabili di un’impressionante serie di attività criminose a danni di loro coetanei e non.

Baby gang Furti estorsioni vandalismi rapine
Mantova, 02 Marzo 2018 ore 14:48

Baby gang composta da due fratelli seminava allarme nel territorio Mantovano a causa dei continui reati commessi.

Baby gang fermata dai Carabinieri di Mantova

A completamento di un’intensa e prolungata attività di polizia giudiziaria, condotta dalla Polizia di Stato e dai Carabinieri di Mantova, è stato possibile eseguire, nella mattinata odierna, due misure cautelari, disposte dal Tribunale per i Minorenni di Brescia, a carico di due fratelli.

Innumerevoli le attività criminose

I componenti della “baby gang” si era resa responsabile di una continua e ininterrotta commissione di svariate tipologie di reati, nel territorio mantovano. Le attività criminose commesse spaziano dai furti in negozi del centro cittadino e nei centri commerciali, ad atti di vandalismo e danneggiamento, fino ad arrivare anche ad attività di estorsione e rapina ai danni di coetanei e non.

Molti gli elementi indiziari

Le attività di indagine condotte su singoli e diversificati episodi delinquenziali, hanno permesso, grazie ad un paziente lavoro di ricostruzione ed acquisizione degli elementi probatori, di mettere a disposizione della Procura dei Minorenni di Brescia una cospicua mole di elementi indiziari.

Spiccata indole criminale

I due minori, residenti nella periferia mantovana, sono risultati essere indubbiamente caratterizzati da un’indole criminale fuori del comune. Il più grande dei fratelli, è stato collocato in una struttura minorile della provincia. Per il più piccolo, invece, si sono aperte le porte del carcere minorile di Milano.

VAI ALLA HOME E GUARDA TUTTE LE ALTRE NOTIZIE!

Top news
Turismo 2020
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia