Baby gang di minorenni inchiodata dalle telecamere

L'hanno pedinata, avvicinata con una scusa e poi con violenza hanno tentato di strapparle la borsetta.

Baby gang di minorenni inchiodata dalle telecamere
Mantova, 25 Aprile 2018 ore 10:36

Baby gang: una ragazza diciassettenne di Mantova con due amichetti di 14 e 15 anni residenti nell’hinterland hanno tentato un violento scippo a danno di un’anziana.

Baby gang

Una baby gang di minorenni: lei 17 anni, i due ragazzi di 14 e 15 anni ha tentato un violento e maldestro scippo in via Ariosto, in Valletta Valsecchi, a danno di un’anziana signora. L’hanno pedinata, avvicinata con una scusa e poi con violenza hanno tentato di strapparle la borsetta. La pensionata ha resistito all’assalto ma è caduta rovinosamente a terra, fortunatamente senza riportare fratture. A tentare lo scippo è stata proprio la giovanissima.

La telesorveglianza

Aggressione che non passerà impunita: dal video della telesorveglianza le forze dell’ordine sono riuscite a risalire all’identità dei tre giovanissimi e a denunciarli al Tribunale dei minori. L’operazione è stata comunicata con una conferenza stampa dal comandante della polizia locale Paolo Perantoni e dal vice Luigi Marcone. Con loro anche l’assessore Iacopo Rebecchi, che ha sottolineato il ruolo fondamentale che hanno avuto per l’identificazione dei tre le telecamere installate in Valletta pochi mesi fa.

 

Social network

Anche i social network sono stati utili per le indagini, indagando anche in quel senso gli agenti sono riusciti ad identificare uno dei 3 ragazzini coinvolti, che già era stato assegnato ad una comunità per minori.

 

Top news
Turismo 2020
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia