Arriva l’arrotino e… truffa un’anziana nel Mantovano

Questione di pochi spiccioli, ma la pensionata non ci sta ad essere presa in giro e chiama il 112.

Arriva l’arrotino e… truffa un’anziana nel Mantovano
Sotto il Po, 19 Febbraio 2018 ore 09:59

Arriva l’arrotino e mette in atto una truffa (sventata). Fermati due giovanissimi.

Arriva l’arrotino truffaldino

“Donne, arriva l’arrotino!” è un adagio ormai entrato nell’immaginario collettivo. Il problema è che non sempre chi si offre per riparazioni-lampo porta a porta è davvero chi dice di essere. E’ accaduto a Poggio Rusco, nel mantovano oltre il Po, dove due giovanissimi (uno addirittura minorenne).

L’inganno dell’ombrello

I due suonano il campanello di una pensionata e si offrono di affilarle i coltelli della cucina. Ma l’anziana non ne ha. Invece, chiede di poter riparare un ombrello e la coppia di truffatori coglie la palla al balzo. Riparazione lampo effettuata (o meglio, così dicono i due), la signora paga, ma i ragazzi si guardano bene da riconsegnare il resto pattuito, semplicemente spariscono.

Presi poco lontano

Per fortuna l’anziana non si perde d’animo. Questione di pochi spiccioli, è vero, ma non ci sta ad essere presa in giro e chiama il 112. Le Forze dell’ordine fermano la coppia poco lontano, mentre i due stanno cercando altri clienti andando di campanello in campanello. Questa volta è andata loro male.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia