Arresto Mantova: arrestato ladro con la “fissa” del Mediaworld

Fermato dalla polizia. Era andato a segno nella stessa catenta anche a Fiumicino e Firenze.

Arresto Mantova: arrestato ladro con la “fissa” del Mediaworld
Mantova, 19 Marzo 2019 ore 13:09

Arresto Mantova: in carcere un 18enne georgiano per il furto di un computer al Mediaworld. Aveva colpito nella stessa catena anche a Firenze e Fiumicino.

Appassionato di pc o di Mediaworld?

Stabilire se sia appassionato di computer o della catena di negozi Mediaworld (o di entrambe le cose) appare abbastanza complicato. Ciò che è certo è che, in ogni caso, non abbia alcuna intenzione di pagare. Nel pomeriggio di ieri, lunedì 18 marzo 2019, infatti, la squadra volante della Questura di Mantova ha tratto in arresto il 18enne georgiano T.T. per il furto di un computer portatile del valore di quasi mille e 800 euro dal punto vendita Mediaworld di piazzale Bottoli, nella stessa grande area commerciale dove si trovano pure l’Ipercoop e altri negozi. Ciò che stupisce, come appurato dalla polizia, è che lo stesso giovane era stato arrestato anche lo scorso 4 marzo 2019 (due settimane fa) e pure nel mese di dicembre 2018 per furti simili commessi rispettivamente nei negozi Mediaworld di Fiumicino, alle porte di Roma, e a Firenze. Evidentemente una vera passione per i furti, per i computer e per la nota catena di negozi.

Fermato con il pc sotto il giubbotto

Nel pomeriggio di lunedì 18 marzo 2019 il 18enne era entrato nel punto vendita di piazzale Bottoli insieme ad un complice. I due, come poi appurato dalle forze dell’ordine, hanno scelto due computer esposti in vendita. Sono riusciti a strappare il dispositivo antitaccheggio e, successivamente, ognuno con un computer portatile nascosto sotto il giubbotto, si sono diretti verso l’uscita. Il personale di guardia nel negozio però si è accorto di ciò che stava accadendo. Il complice del 18enne è riuscito a darsi alla fuga facendo perdere le proprie tracce, mentre T.T. è stato prima intercettato dal personale del negozio e poi bloccato dalla squadra volante, arrivato tempestivamente sul posto. Il giovane aveva con sé un computer portatile modello MSI/ GL 63, del valore commerciale di quasi mille e 800 euro. Il giovane è stato quindi arrestato e portato nel carcere di Mantova a disposizione dell’autorità giudiziaria.

 

LEGGI ANCHE: Castiglione arresto: ubriaco al volante, finisce in carcere

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia