Menu
Cerca

Truffatore arrestato a Castiglione: scivola… sui documenti falsi

Truffatore in manette: è un 26enne italiano residente in provincia di Napoli.

Truffatore arrestato a Castiglione: scivola… sui documenti falsi
Cronaca Alto Mantovano, 15 Febbraio 2019 ore 11:19

Arresto Castiglione con l’accusa di possesso e fabbricazione documenti falsi. Era a bordo di un’auto già nota alle forze dell’ordine.

Specializzato nelle truffe

Non solo, quando i carabinieri della stazione di Castiglione delle Stiviere l’hanno fermato, ha mostrato loro una carta d’identità palesemente falsa. Ma, dalla perquisizione dell’auto, i militari hanno scoperto anche che l’arrestato, un 26enne italiano residente a Napoli, aveva con sé pure una tessera sanitaria, una busta paga e un contratto di finanziamento intestati ad un’altra persona, oltre che uno scontrino fiscale rilasciato dalla catena di negozi Unieuro e un computer con la relativa tastiera. Non è tutto. I carabinieri infatti hanno anche eseguito un controllo sulla targa dell’auto risultata segnalata dai carabinieri di Portogruaro, in provincia di Venezia, come veicolo coinvolto in numerosi tentativi di truffa nel Triveneto. Tutto il materiale trovato in possesso del 26enne è stato posto sotto sequestro e il giovane è stato arrestato. Insieme a lui, durante il controllo dei carabinieri, c’era un’altra persona che pure è stata perquisita: risultata estranea ai fatti, nei suoi confronti non sarebbero stati presi provvedimenti.

A disposizione dell’autorità giudiziaria

Il 26enne è stato arrestato a Castiglione delle Stiviere nella notte tra mercoledì 13 e giovedì 14 febbraio 2019. Dopo l’arresto è stato portato nelle camere di sicurezza della Compagnia carabinieri di Castiglione a disposizione dell’autorità giudiziaria e in attesa del processo.

 

LEGGI ANCHE: Malore in casa a Gemonio: Umberto Bossi in Rianimazione