Cronaca
Mantova

Arrestato lo "Sceicco della droga": in casa oltre 60mila euro

Bloccato mentre stava raggiungendo alcuni clienti

Arrestato lo "Sceicco della droga": in casa oltre 60mila euro
Cronaca Mantova, 25 Giugno 2022 ore 10:30

Trovato dalla polizia locale un bazar di stupefacenti.

L'arresto mentre stava andando a consegnare

L'hanno visto e nel giro di pochi istanti gli agenti del Gruppo operativo della polizia locale del Comune di Mantova hanno deciso di entrare in azione: lo hanno fermato la sera di venerdì 24 giugno mentre stava andando a consegnare stupefacenti ad alcuni clienti, tanto che da una prima perquisizione gli hanno trovato addosso alcune "palline" di hashish, alcuni involucri contenti cocaina e poche centinaia di euro. Come era solito fare, in sella a una vecchia bicicletta stava raggiungendo i clienti nella zona di piazza Arche e via Accademia, nel cuore di Mantova.

Il bazar in casa

A quel punto gli agenti hanno proceduto alla perquisizione della sua abitazione, ed è qui che arrivata la sorpresa (per la verità non troppo inattesa, dal momento che il soggetto era tenuto d'occhio già da un po' di tempo). Nella propria abitazione, in centro a Mantova, la polizia locale ha trovato un bazar delle sostanze stupefacenti. All'interno dell'alloggio infatti c'erano circa 50 grammi di cocaina, circa 34 grammi di hashish, circa 70 grammi di ossicodone (un oppiaceo probabilmente utilizzato per tagliare le altre sostanze), un bilancino di precisione, tre computer portatili, addirittura 13 cellulari, quattro schede sim e poi i soldi: ben 62mila euro in contanti in banconote di vario taglio. Le forze dell'ordine, a conoscenza della quantità di stupefacenti e denaro che movimentava, lo avevano ribattezzato lo "Sceicco della droga".

L'arresto del 46enne

Gli agenti della polizia locale hanno così proceduto all'arresto del soggetto, che adesso è in attesa del processo per direttissima. Si tratta di A.K., un 46enne di origine marocchina irregolare in Italia e con diversi precedenti, per cui già noto negli ambienti investigativi. La polizia locale e le altre forze dell'ordine lo tenevano d'occhio già da diverso tempo e venerdì sera è scattato l'arresto.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter