Menu
Cerca

Aree a rischio e autobus di linea: i controlli della Questura

Emanati 2 fogli di via obbligatori, 2 avvisi orali ed 1 ammonimento; disposta 1 espulsione con accompagnamento e revocati 5 permessi di soggiorno.

Aree a rischio e autobus di linea: i controlli della Questura
Cronaca Mantova, 02 Febbraio 2019 ore 12:43

Servizi di controllo della Questura in aree a rischio e sugli autobus di linea: identificate 296 persone.

Servizi di controllo della Questura in aree a rischio e sugli autobus

Dal pomeriggio di giovedì 31 gennaio 2019 e sino alla mattinata di oggi, sabato 2 febbraio 2019, sono state effettuate operazioni di controllo straordinario del territorio, disposte dal Questore di Mantova al fine di prevenire i reati contro il patrimonio, lo spaccio di sostanze stupefacenti ed i reati collegati allo sfruttamento della prostituzione.

Le zone coinvolte

Queste operazioni – che hanno visto l’impiego giornaliero di oltre 30 uomini appartenenti alla Polizia di Stato, alla Guardia di Finanza ed alla Polizia Locale di Mantova – si sono concentrate prevalentemente in piazza Cavallotti, via Bettinelli, Giardini Lungorio e nella zona di Largo Porta Pradella/Parcheggio Nuvolari, oltre che nel quartiere “ Colla” di Borgo Virgilio, oggetto di istanze da parte dei residenti che richiedono una maggiore visibilità delle Forze di Polizia per contrastare la percezione di “insicurezza”.

Speciale attenzione è stata riservata, nel corso dei predetti servizi, in orario serale e notturno, a quelle zone ove si registra la presenza di soggetti dediti alla prostituzione, in particolare il quartiere di Cittadella, Via Poggio Reale e Via Verona, così come alle zone segnalate per la presenza di attività di spaccio di stupefacenti (Giardini Nuvolari e altri parchi cittadini).

Sale VLT, bar e locali pubblici

Controlli specifici sono stati effettuati presso Sale VLT, bar e locali pubblici dove si erano registrate lamentele dei cittadini per problematiche di ordine e sicurezza pubblica, con identificazione delle persone presenti, al fine di prevenire e reprimere il fenomeno del gioco illegale e di garantire la tutela dei minori.

Autobus APAM

E’ proseguita, inoltre, l’attività di controllo a bordo degli autobus dell’APAM e nei pressi delle relative fermate, allo scopo di garantire la sicurezza dei trasporti e degli utenti, verificando l’identità dei passeggeri e sanzionando eventuali comportamenti illeciti con la collaborazione del personale APAM. In particolare, i controlli si sono concentrati in prossimità delle fermate poste lungo la strada statale della Cisa, nel Comune di Borgo Virgilio.

I risultati del servizio

Gli articolati controlli hanno consentito di identificare 296 persone, di cui 75 con precedenti penali e di Polizia, e di controllare 15 esercizi pubblici. Sono state inoltre elevate 9 contravvenzioni ai sensi del Codice della Strada.

Il Questore, al termine dei servizi straordinari di controllo del territorio ha emesso i seguenti provvedimenti:

3 Avvii di procedura per sospensione della licenza nei confronti di altrettanti esercizi pubblici cittadini;
2 Fogli di Via Obbligatori a carico di altrettante persone gravate da precedenti penali e di polizia;
2 Avvisi Orali nei confronti di pregiudicati sorpresi in atteggiamenti sospetti;
1 Ammonimento a carico di un trentenne della Provincia di Mantova, resosi responsabile di atti di “stalking” nei confronti della ex fidanzata.
5 Rifiuti di permesso di soggiorno, nei confronti di: 2 cittadini marocchini, 1 cittadino cingalese e 2 cittadini indiani, tutti con precedenti penali e/o di Polizia; in particolare, nei confronti di uno dei due cittadini indiani, attualmente in regime di detenzione domiciliare, è stata avviata la procedura per l’espulsione con accompagnamento in frontiera al termine della misura restrittiva della libertà personale.

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE