Area di interesse paesaggistico: taglia 40 piante, denunciata

Denunciata una 60enne del luogo per la violazione del Codice dei beni culturali e del paesaggio.

Area di interesse paesaggistico: taglia 40 piante, denunciata
Alto Mantovano, 06 Aprile 2018 ore 16:16

Area di interesse paesaggistico: è successo a Castiglione delle Stiviere dove un uomo è stato denunciato per aver tagliato 40 piante di un bosco considerato un’area di interesse paesaggistico.

Area di interesse paesaggistico a Castiglione delle Stiviere

Il 3 aprile 2018, i Militari della Stazione Carabinieri Forestali di Goito, unitamente al personale della Polizia Locale del luogo, si sono recati, in seguito a una segnalazione effettuata dal Comune di Castiglione delle Stiviere, presso i terreni privati siti in località “Monte del Signore”, per controllare la legittimità di un taglio di alberi e trasformazione di un bosco.

Nessun permesso

E’ stato accertato che gli interventi svolti in tale terreno, sono stati eseguiti, senza richiedere le prescritte autorizzazioni, all’interno di un’area collocata all’interno del Parco delle Colline Moreniche e classificata, nel piano di indirizzo forestale regionale, come “Querceto di roverella dei substrati carbonatici”, habitat di notevole interesse ecologico. La superficie, trasformata in uliveto, è di circa 2000 metri quadri ed il numero di piante adulte di roverella tagliate è risultato pari a quaranta.

Scatta la denuncia

E’ stata denunciata all’Autorità Giudiziaria in qualità di legale rappresentante della ditta proprietaria dei terreni, una 60 enne italiana del luogo, per la violazione del Codice dei beni culturali e del paesaggio. A questo si aggiungono delle sanzioni amministrative, previste dalla legislazione regionale forestale, per la trasformazione di bosco non autorizzata.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia