Annuncio antizingari: “Licenziate o trasferite la capotreno” secondo la Utp

A tre settimane dal fatto arriva tranciante la presa di posizione dell’Associazione utenti trasporto pubblico.

Annuncio antizingari: “Licenziate o trasferite la capotreno” secondo la Utp
28 Agosto 2018 ore 12:43

Annuncio antizingari: tre settimane dopo l’annuncio che ha spaccato l’opinione pubblica l’Associazione utenti trasporto pubblico (Utp) rende nota la sua posizione.

Annuncio antizingari

Tre settimane fa un annuncio sulla tratta ferroviaria Milano-Cremona ha spaccato l’opinione pubblica (e politica) del Paese. Le derive dell’annuncio “antizingari” si sono fatte sentire sia per il giovane ricercatore che ha pubblicamente denunciato il fatto – diventato bersaglio social dei sostenitori della capotreno, al punto che la madre del ragazzo ha scritto al Presidente Mattarella – sia in politica. Capofila della difesa della capotreno il vice premier Matteo Salvini.

La posizione della Utp

“Va licenziata oppure trasferita altrove, su un’altra linea” a più di 20 giorni dai fatti arriva anche il laconico commento dell’Associazione utenti trasporto pubblico (Utp). Considerato il clima rovente e i dibattiti che il tema ha scatenato non ci sarà da stupirsi se dopo questa pubblica presa di posizione scaturiranno nuove polemiche.

LEGGI ANCHE: Previsioni meteo: torna il caldo?

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia