Ancora per oggi alta l’allerta per il Secchia, vigilanza sul ponte ferroviario di Quistello

Si è svolta ieri la riunione del Centro Coordinamento Soccorsi.

Ancora per oggi alta l’allerta per il Secchia, vigilanza sul ponte ferroviario di Quistello
Sotto il Po, 21 Novembre 2019 ore 10:39

Innalzamento idraulico del Fiume Secchia: ieri la riunione del Centro Coordinamento Soccorsi.

Riunione per l’emergenza

In relazione all’innalzamento del livello idraulico del fiume Secchia anche nel Mantovano per effetto dei volumi idrici in arrivo dal territorio emiliano, nella serata di ieri si è svolta in Prefettura un’ulteriore riunione del Centro Coordinamento Soccorsi per un’approfondita disamina della situazione in argomento.

I Sindaci dei Comuni di Quistello, Moglia e S. Benedetto Po sono stati invitati a mantenere l’attività di monitoraggio arginale, anche avvalendosi dei Volontari di protezione civile, d’intesa con Provincia e Aipo.
E’ stato raccomandato, altresì, di proseguire nell’attività di costante informazione della popolazione residente nelle golene, disponendo l’evacuazione, con apposite ordinanze comunali, di coloro che possano venire a trovarsi in situazioni anche solo di potenziale pericolo.

Sensibilizzare gli allevatori delle golene

In particolare, è stata segnalata la necessità – già oggetto di precedente raccomandazione – di sensibilizzare con immediatezza i proprietari o gestori degli allevamenti presenti nelle golene (principalmente a Quistello) affinché non risultino impreparati in caso di sgombero e, inoltre, rimarcata l’esigenza di allertare un’adeguata aliquota di autocarri per il trasporto del bestiame, anche con la qualificata collaborazione di personale del Servizio veterinario ATS Valpadana, per la correlata assistenza.

Vigilanza del pone ferroviario di Quistello

F.E.R. (Ferrovia Emilia Romagna) – cui compete la vigilanza sul ponte ferroviario in prossimità di Quistello (linea Suzzara-Ferrara) – dovrà assicurare la presenza ininterrotta di proprio personale che, a vista e senza indugio, disporrà la sospensione della circolazione ferroviaria o, come da consuetudine, la chiusura del manufatto in caso di raggiungimento di livelli idrometrici da ritenersi a rischio per la circolazione.
La Provincia, come concordato, garantirà l’invio di volontari a supporto del personale F.E.R. in prossimità del ponte in questione.
La situazione sarà attentamente monitorata nel corso della giornata di oggi 21 novembre.

LEGGI ANCHE: E’ ancora allarme per il Secchia in piena, alta l’allerta

Fiume Secchia in piena: la Protezione Civile lancia l’allerta per il mantovano

TORNA ALLA HOME

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia