Menu
Cerca
lotta al covid

Anche all’ospedale di Suzzara avviata la campagna vaccinale anti Covid per gli over 80

Prosegue anche il servizio tamponi molecolari.

Anche all’ospedale di Suzzara avviata la campagna vaccinale anti Covid per gli over 80
Cronaca Sotto il Po, 05 Marzo 2021 ore 09:44

Ospedale di Suzzara: avviata ieri, 4 marzo 2021, la campagna vaccinale agli over 80.

LEGGI ANCHE: Asst Mantova, giovedì partono le vaccinazioni anti covid per gli over 80

In visita l’Assessore Guastalli

L’Ospedale di Suzzara è partito oggi con la vaccinazione delle persone over 80 del territorio.
E, per l’occasione, oggi era presente al Montecchi anche l’Assessore al Welfare del Comune di Suzzara Alessandro Guastalli, accolto dal Direttore Generale dell’Ospedale, Paolo Tassinari.

“La vicinanza delle Istituzioni, come oggi con l’Assessore Guastalli che ringraziamo per essere stato con noi – dice Tassinari – evidenzia quanto sia delicato il momento e quanto sia importante che ognuno adempia al suo compito, mettendosi a disposizione del territorio al meglio possibile, con spirito di servizio.
Sono davvero orgoglioso del nostro Ospedale che, sin da subito, ci ha dato ampia disponibilità a contribuire alla campagna vaccinale – ha detto l’Assessore Guastalli durante la visita – questo è solo l’inizio ovviamente, nei prossimi giorni avremo ulteriori incontri con gli enti preposti per aumentare la capacità vaccinale sul nostro distretto. Dobbiamo davvero tutti fare la nostra parte e l’Ospedale di Suzzara durante questa pandemia l’ha sicuramente fatta. Ringrazio pertanto il Direttore e tutto il personale anche a nome delle amministrazioni comunali del nostro ambito”.

LEGGI ANCHE: Vaccinazioni per over 80, le iniziative dei comuni

Continua anche il servizio tamponi

“Nell’ottica della prevenzione e contrasto al Covid19, ricordiamo che l’Ospedale di Suzzara, che già da gennaio ha provveduto a vaccinare i propri operatori sanitari, continua ad erogare il servizio di tamponi molecolari anche per conto del servizio pubblico e continua a tenere a disposizione un Reparto Covid da 20 posti letto a supporto dell’SSN, oltre alle sale operatorie per consentire interventi chirurgici non in emergenza.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli