ANCORA ESPULSIONI

Altri due pluripregiudicati stranieri espulsi dall’Italia

Revocati anche 51 permessi di soggiorno. 

Altri due pluripregiudicati stranieri espulsi dall’Italia
Cronaca Mantova, 18 Febbraio 2020 ore 14:47

Contrasto alla criminalità diffusa ed all’immigrazione clandestina: 2 pluripregiudicati stranieri espulsi e rimpatriati,  revocati 51 permessi di soggiorno.

Le operazioni di Polizia

Le operazioni di Polizia di carattere preventivo disposti dal Questore della Provincia di Mantova Paolo Sartori, nei giorni scorsi, hanno riguardato le zone urbane maggiormente interessate dal fenomeno della delinquenza di carattere predatorio – in particolare Centro Città, Valletta Valsecchi, Cittadella e Comuni limitrofi – e, più nello specifico, la verifica circa la presenza di persone pregiudicate che, per situazioni diverse, non posseggono più alcun motivo lecito per permanere sul nostro Territorio.

Nel corso dei controlli effettuati dall’Ufficio Immigrazione sulla attualità dei titoli di soggiorno posseduti da cittadini extracomunitari residenti nella nostra Provincia, anch’essi rientranti nella più complessa strategia di Prevenzione dei reati in genere, sono stati adottati Provvedimenti di espulsione e di immediato allontanamento dal Territorio Nazionale a carico di due pregiudicati stranieri clandestini.

Allontanati dal territorio nazionale

Due uomini sono stati espulsi, si tratta di:

  1. Nei confronti di K.M., cittadino albanese di 29 anni, da poco scarcerato dalla locale Casa Circondariale, clandestino sul Territorio Nazionale con numerosi precedenti penali, tra i quali produzione e spaccio di sostanze stupefacenti, immigrazione clandestina, il Questore della Provincia di Mantova Paolo Sartori, a seguito delle determinazioni assunte dal Tribunale di Sorveglianza, e dopo averne attentamente valutato la posizione irregolare sul Territorio Nazionale, ha provveduto ad emettere nei confronti di costui un Decreto di Accompagnamento immediato alla Frontiera; K.M., pertanto, nella serata di ieri è stato scortato dagli Agenti dell’Ufficio Immigrazione della Questura all’Aeroporto Catullo di Verona, e imbarcato su un volo per Tirana.
  2. Lo stesso provvedimento è stato adottato dal Questore nei confronti di E.O.A, cittadino marocchino di 44 anni, anch’esso irregolare in Italia e pluripregiudicato, con a carico anche precedenti di polizia, tra i quali falsa attestazione ad un Pubblico Ufficiale sulla propria identità; nel pomeriggio di ieri E.O.A. veniva scortato dal Personale dell’Ufficio Immigrazione della Questura di Mantova all’Aeroporto Guglielmo Marconi di Bologna, e da qui imbarcato su un volo con destinazione finale Casablanca.

I provvedimenti del Questore

A seguito delle ulteriori, complesse verifiche effettuate dall’Ufficio Immigrazione il Questore Sartori ha anche adottato i seguenti Provvedimenti:

4 Decreti di Intimazione a lasciare immediatamente il Territorio Nazionale nei confronti di soggetti presenti illegalmente nella nostra Provincia, responsabili della commissione di reati di varia natura;
51 Revoche di Permesso di Soggiorno nei confronti di cittadini extracomunitari già in possesso di validi Titoli di soggiorno ma che per vari motivi, tra i quali quello di aver commesso reati di diversa tipologia ma ostativi al prosieguo della loro regolare permanenza in Italia, si è resa necessaria la revoca dei Permessi, con intimazione a lasciare entro 15 giorni il nostro Territorio Nazionale.

TORNA ALLA HOME

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità