grazie

Alla Maugeri di Castel Goffredo mancano tute protettive: ci pensano i Carabinieri

I Carabinieri si sono immediatamente attivati consegnando venticinque tute protettive a rischio biologico riutilizzabili

Alla Maugeri di Castel Goffredo mancano tute protettive: ci pensano i Carabinieri
Cronaca Alto Mantovano, 06 Aprile 2020 ore 16:16

I Carabinieri si sono immediatamente attivati consegnando venticinque tute protettive a rischio biologico riutilizzabili

I Carabinieri distribuiscono tute protettive al Maugeri di Castel Goffredo

Significativo gesto di solidarietà quello fatto dai Carabinieri della Stazione di Castel Goffredo, nella mattinata del 05 aprile, nei confronti della “Clinica Fondazione Salvatore Maugeri”, ubicata in via Ospedale di Castel Goffredo. I Carabinieri, a seguito dei frequenti contatti avuti con il Direttore Sanitario della citata clinica, Dott. Grioni, sono venuti a conoscenza dell’impellente necessità di tute protettive da destinare a tutto il personale sanitario per le esigenze legate alla nota emergenza sanitaria. Il Luogotenente C.S. Di Marzo Nicolò, Comandante della Stazione Carabinieri di Castel Goffredo, si è immediatamente attivato ed ha consegnato venticinque tute protettive a rischio biologico riutilizzabili, reperite da due importanti aziende, una del luogo e l’altra del bresciano.

Il gesto di solidarietà effettuato dai Carabinieri in questo delicatissimo periodo di emergenza sanitaria nazionale, è diventato subito noto all’intera comunità, contribuendo a rafforzare il forte legame che lega l’Arma a questo territorio. Un plauso è stato espresso ai militari anche dal Sindaco Achille Prignaca.

TORNA ALLA HOME

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità