Al Poma arriva l'accelleratore lineare: trattamenti di precisione per i pazienti oncologici

Il macchinario è stato acquisito grazie a un finanziamento del valore di 3 milioni e 318 mila euro da parte di Regione Lombardia.

Al Poma arriva l'accelleratore lineare: trattamenti di precisione per i pazienti oncologici
Mantova, 21 Maggio 2019 ore 15:44

Arriva l'accelleratore lineare al Poma: ecco perché si tratta di un macchinario importantissimi per i pazienti oncologici.

Accelleratore lineare

il 6 giugno alle 15all’ospedale di Mantova, si inaugurerà il nuovo acceleratore lineare, alla presenza dell’assessore regionale al Welfare Giulio Gallera. Il ritrovo sarà nella hall dell’ospedale di Mantova. Si proseguirà quindi, insieme alla direzione strategica di ASST, ai professionisti sanitari e alle autorità, per la struttura di Radioterapia, dove è installato il macchinario.

Prezioso per i pazienti oncologici

Si tratta di un’apparecchiatura di ultima generazione, che garantirà un salto di qualità nella cura dei pazienti oncologici. Il macchinario è stato acquisito grazie a un finanziamento del valore di 3 milioni e 318 mila euro da parte di Regione Lombardia, nell'ambito del programma straordinario di investimenti in sanità. L’acceleratore è top di gamma e consentirà di ottenere diversi vantaggi in termini di maggiore precisione dei trattamenti e migliore tollerabilità per i pazienti. Va a sostituire uno dei due acceleratori attualmente in uso.

 

LEGGI ANCHE: La prima biennale di fotografia femminile si terrà a Mantova