Aggressioni georgiani ubriachi in Viale Piave

Due aggressioni da un gruppo di georgiani ubriachi in poche ore.

Aggressioni georgiani ubriachi in Viale Piave
Mantova, 27 Aprile 2018 ore 14:47

Aggressioni georgiani: due in poche ore, pugni, insulti e cellulare rubato.

Aggressioni georgiani

Alle ore 20.10 di ieri, una pattuglia della Squadra Volante è stata chiamata a intervenire in viale Piave, nei pressi di un chiosco bar, in seguito alla segnalazione di un gruppo di extracomunitari ubriachi che recavano disturbo. Mentre la pattuglia si recava sul posto, è stata avvicinato da un ragazzo che ha chiesto loro aiuto in seguito ad un’aggressione a suo danno senza apparenti motivi, da parte di un gruppo di persone che hanno iniziato ad insultarlo.

Identificato

Gli operatori di Polizia hanno notato uno di questi, in evidente stato di ebrezza alcolica e procedendo ad identificarlo: A. N. georgiano di anni 37  che continuava ad avere atteggiamenti di sfida nei confronti degli Agenti. Il 37enne è stato quindi condotto in caserma con l’accusa di ubriachezza molesta. Successivamente, alle 21.30 circa, nei medesimi uffici si è presentato anche un cittadino ghanese il quale ha riferito che poco prima, sempre in viale Piave, aveva subito un’aggressione anche in quel caso immotivata. Gli sono stati sferrati pugni al volto: mentre lui tentava di telefonare al 112, gli è anche stato rubato il cellulare.

Fermato il branco

Alle 22.30, mentre gli una Volante transitava per via Pradella il cittadino ghanese che poco prima aveva denunciato l’aggressione ha riconosciuto e indicato il branco responsabile delle aggressioni. Fra loro anche A. N., il 37enne sanzionato poco prima, K. D. georgiano di anni 37 e M. B. georgiano di anni 34 i quali, accompagnati in Questura venivano denunciati in stato di libertà per rapina in concorso.

Top news
Turismo 2020
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia