Cronaca

Aggredito dal branco per rapinarlo: naso rotto e trauma cranico facciale

Derubato del telefono cellulare, di circa 100 euro in contanti e della bicicletta.

Aggredito dal branco per rapinarlo: naso rotto e trauma cranico facciale
Cronaca Alto Mantovano, 03 Ottobre 2019 ore 10:10

Aggredito dal branco per rapinarlo: naso rotto e trauma cranico facciale. E' successo a Castel Goffredo. In corso indagini per risalire all'identità dei responsabili.

Aggredito dal branco

Nella mattinata di martedì 1 ottobre 2019, presso la Stazione Carabinieri di Castel Goffredo, un giovane del luogo ha denunciato che la notte precedente, mentre si trovava nei giardini pubblici di Piazza Vittoria di Castel Goffredo, è stato ripetutamente colpito con pugni e calci da cinque individui sconosciuti, presumibilmente di etnia nordafricana, che poi lo hanno derubato del telefono cellulare, di circa 100 euro in contanti e della bicicletta.

25 giorni di prognosi

Il malcapitato, ha riferito di essersi recato autonomamente presso il pronto soccorso dell’Ospedale di Castiglione delle Stiviere per le cure sanitarie, dove gli è stato riscontrato un trauma cranico facciale, la frattura delle ossa nasali e contusioni diffuse ed è stato dimesso con una prognosi di 25 giorni salvo complicazioni.

Indagini in corso

Sono in corso le indagini da parte del Nucleo Operativo della Compagnia di Castiglione delle Stiviere coadiuvata dal Reparto Operativo del Comando Provinciale di Mantova, per individuare i responsabili dell’aggressione e della rapina.

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE