in carcere

Aggredisce l'amministratore di sostegno per avere più soldi, arrestata pregiudicata

La donna è stata ritenuta responsabile di rapina.

Aggredisce l'amministratore di sostegno per avere più soldi, arrestata pregiudicata
Cronaca Mantova, 27 Giugno 2021 ore 10:46

I Carabinieri della Stazione di Marmirolo hanno arrestato B.M., classe ‘75, con precedenti di polizia, poiché ritenuta responsabile di rapina consumata ai danni del proprio amministratore di sostegno.

I Carabinieri di Marmirolo hanno arrestato una donna per rapina

I fatti si svolti nel corso del pomeriggio di ieri allorquando, nel corso del consueto incontro settimanale per la consegna dei soldi per soddisfare le esigenze di vita quotidiana, la donna, colta da un improvviso raptus, ha preteso dal proprio tutore una somma maggiore di denaro e all’ennesimo diniego, anziché rassegnarsi, ha reagito colpendolo con un pugno al volto, tanto da rompergli anche gli occhiali, e impossessandosi di documenti nonché di altri plichi contenenti le cifre destinate agli ulteriori soggetti amministrati.

Fermata e immobilizzata

La richiesta pervenuta alla Centrale Operativa di via Chiassi e il tempestivo intervento della pattuglia sul territorio della Stazione di Marmirolo ha fatto sì che l’autrice venisse nell’immediatezza rintracciata e bloccata e che tutto il maltolto fosse recuperato e restituito.
La donna adesso si trova all’interno delle mura della casa circondariale di Mantova a disposizione dell’Autorità Giudiziaria virgiliana.
La stessa, nel corso dei primi mesi dell’anno, era stata trovata in possesso di una pistola teaser senza giustificato motivo e a seguito di plurime minacce in ambiente familiare le era stato imposto dal Tribunale di Mantova, su iniziativa dei Carabinieri e proposta della locale Procura della Repubblica, l’allontanamento dalla casa genitoriale.