sanità mantovana

Accompagnamento alla nascita in videochat e uso dell’eparina per i pazienti Covid: le novità dall’ASST di Mantova

L'organizzazione di interventi a distanza e di nuove tecniche.

Accompagnamento alla nascita in videochat e uso dell’eparina per i pazienti Covid: le novità dall’ASST di Mantova
Mantova, 15 Aprile 2020 ore 10:26

AIFA approva il protocollo sull’uso dell’eparina e venerdì partono i corsi di accompagnamento alla nascita in videochat con i consultori.

Approvato l’uso di eparina sui pazienti Covid

È stato approvato da Aifa-Agenzia Italiana del farmaco il protocollo terapeutico per l’uso dell’eparina nei pazienti Covid. Sulla base dei riscontri autoptici e della letteratura finora esistente, gli specialisti dell’ASST hanno condiviso con altri centri lombardi e italiani alcune indicazioni sul ricorso a un dosaggio integrativo di anticoagulante. Il documento prevede l’impiego del farmaco per la profilassi di trombosi ed embolie che si possono manifestare come complicanze del coronavirus.
Il comitato scientifico che lo ha elaborato è coordinato da Stefano Pirrelli, direttore della Chirurgia Vascolare di ASST Mantova. Ne fanno parte i direttori di Terapia Intensiva, Pronto Soccorso, Medicina Trasfusionale, Cardiologia, Radiologia, Laboratorio, Medicina Generale. Il protocollo riguarda il trattamento appropriato, nonché il monitoraggio dello stato di coagulabilità del paziente attraverso analisi ematochimiche e radiologiche.

Corsi di accompagnamento alla nascita in Videochat

Venerdì 17 aprile 2020 è previsto il primo incontro di accompagnamento alla nascita in videochat. In questo momento di emergenza sanitaria, la tecnologia è venuta incontro alle ostetriche dei Consultori Familiari di ASST Mantova che hanno deciso di organizzare quattro incontri per le donne e le coppie in attesa di un bambino.
Con il supporto dello staff della comunicazione e dei sistemi informatici di ASST, attraverso una piattaforma Web che consente meeting da remoto, le ostetriche conducono il corso da una postazione web-cam posizionata  in un ambiente adeguato e accogliente, che permette alle partecipanti di interagire direttamente con le ostetriche nel corso dei meeting.
Gli incontri, a cadenza settimanale, saranno complessivamente quattro. L’obiettivo è accompagnare e rassicurare le famiglie in attesa della nascita del primo figlio, rispondere alle loro domande e fornire informazioni e materiale utile per prepararsi al parto e al dopo parto. L’iniziativa è dedicata alle donne precedentemente iscritte alle diverse edizioni dei  corsi di accompagnamento alla nascita organizzati dai Consultori Familiari di ASST.

TORNA ALLA HOME

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia