Nel milanese

Accoltella la compagna al collo e fugge con il figlio di 18 mesi

L'aggressione è avvenuta nella mattinata di ieri, la giovane ora lotta tra la vita e la morte.

Accoltella la compagna al collo e fugge con il figlio di 18 mesi
Cronaca Mantova, 29 Dicembre 2020 ore 15:20

Una donna è stata aggredita a Vaprio d’Adda (Mi) e ferita al collo con un’arma da taglio. L’episodio è successo nella mattina di ieri, lunedì 28 dicembre 2020, alle 8.40 circa.

Donna ferita al collo

Come riporta Prima La Martesana, stando a quanto comunicato dalla centrale operativa di Areu, la donna è stata aggredita in via Madre Baraggia.  Sul posto immediato l’intervento di automedica, Carabinieri della Compagnia di Cassano d’Adda e dell’automedica per prestare i primi soccorsi alla ferita. La donna è stata quindi trasportata in codice rosso all’ospedale di Melzo. E’ in pericolo di vita.

Aggredita dal compagno

Lotta per la vita la donna classe 1996, italiana, che è stata aggredita dal compagno al culmine di una lite. Questo quanto è stato ricostruito dai militari della Stazione di Vaprio intervenuti sul posto. La 24enne è stata colpita al collo con un coltello dal convivente, un uomo di 29 anni, che si è quindi dato alla fuga portandosi via anche il figlio di 18 mesi.

E’ scappato con il figlio, preso dai Carabinieri

Una fuga che non è durata molto. L’uomo, infatti, è stato velocemente rintracciato dai militari che hanno provveduto a metterlo in custodia e a tutelare il piccolo che si trovava con lui. Le condizioni della donna sono gravissime.

LEGGI ANCHE:

Due scosse di terremoto fanno tremare l’Italia, percepite anche nel Mantovano

 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità