Cronaca

Abuso d'ufficio: archiviazione per il sindaco di Mantova Palazzi

Pm e giudice chiudono il fascicolo: non ci sono reati. Il primo cittadino: "Ne ero sicuro".

Abuso d'ufficio: archiviazione per il sindaco di Mantova Palazzi
Cronaca Mantova, 24 Maggio 2019 ore 10:57

Abuso d'ufficio: archiviazione per il sindaco di Mantova Palazzi. Pm e giudice chiudono il fascicolo: non ci sono reati. Il primo cittadino: "Ne ero sicuro".

Pm e giudice archiviano

Pm e giudice archiviano l'indagine nei confronti del sindaco Mattia Palazzi e della consigliera di maggioranza Francesca Andreatta per abuso d'ufficio nell'ambito dell'erogazione dei contributi comunali alle associazioni. La guardia di finanza, che era stata incaricata di eseguire gli accertamenti, non ha infatti trovato riscontri o elementi che potessero far pensare a reati. Come conseguenza, dunque, la questione è stata archiviata su richiesta del pm, con il giudice che ha accettato la richiesta della procura.

"Ero tranquillo, bene così"

Dal canto suo il sindaco Palazzi si dice sicuro che tutto sarebbe andato per il verso giusto, definendosi una persona onesta che ha sempre operato in modo corretto e cristallino. "Sapevo che tutto sarebbe andato bene. Tutto quanto ho fatto, l'ho sempre fatto in modo onesto e non sarebbe potuto essere altro che così".

Due anni di attesa

Per vedere archiviata la questione, Palazzi e l'Andreatta hanno dovuto attendere circa due anni, il tempo che la guardia di finanza eseguisse gli accertamenti necessari e che l'iter burocratico in Tribunale facesse il proprio corso.

 

LEGGI ANCHE: Lavori sulla Goitese terminati: nuove disposizioni per i limiti di velocità

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter