Cronaca

21enne violentata dopo la serata in discoteca a Mantova

A compiere la violenza, un gruppo di ragazzi che l'hanno poi abbandonata in strada.

21enne violentata dopo la serata in discoteca a Mantova
Cronaca Mantova, 26 Giugno 2019 ore 17:18

La giovane è stata violentata all’uscita dalla discoteca “Mascara” di Mantova. A compiere la violenza, un gruppo di ragazzi che l’hanno poi abbandonata in strada.

21enne veronese violentata dopo la serata in discoteca a Mantova

Una ragazza veronese è stata violentata da un gruppo di ragazzi all’uscita dalla discoteca nella notte tra sabato e domenica scorsi. Si è fidata di un ragazzo incontrato al «Mascara» di Mantova che si era offerto di riaccompagnarla a casa dopo alcune ore di svago nella nota discoteca. All’uscita dal locale quella che doveva essere una serata spensierata, come tante altre trascorse a ballare nel fine settimana con gli amici, si è tramuta però in un incubo per una 21enne residente in un centro della Bassa. Tra un ballo e l’altro ha conosciuto un giovane dal quale ha poi accettato un passaggio in auto. A pochi chilometri di distanza dal locale sarebbe avvenuta la violenza sessuale ad opera di alcuni ragazzi. Al termine la ragazza sarebbe stata abbandonata in strada a Bonferraro, nel veronese, a pochi chilometri dalla discoteca.

La ragazza si è recata all’ospedale di Legnago la domenica mattina.

Nel locale ci sono venti telecamere che coprono l’interno e il parcheggio, i video saranno controllati dai militari. Oltre alle telecamere della sala da ballo di viale Della Favorita, gli inquirenti prenderanno in esame anche gli occhi elettronici dislocati lungo le strade che portano verso il Veronese. Dal canto loro i titolari della discoteca si sono resi disponibili fin da subito a collaborare con le forze dell'ordine, sepcificando però l'accaduto si è verificato fuori dai confini del locale notturno. Un fascicolo per violenza sessuale è stato aperto dalla procura di Mantova, che presto sentirà la ragazza. Per ora sull’episodio stanno indagando sia i carabinieri del comando provinciale di Mantova che i colleghi di Verona.

LEGGI ANCHE: Ragazzina 16enne shock: “Violentata in piscina dal bagnino”

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE