189 alberi per il nuovo “Bosco delle Rimembranze” ad Asola

Grande partecipazione della cittadinanza, delle autorità e delle associazioni locali.

12 Novembre 2018 ore 10:28

11 novembre 2018, 100 anni dalla fine della Grande Guerra, Asola ricorda i caduti con canti, cortei, parole e infine piantando 189 alberi, numero pari ai caduti asolani, nel “Bosco delle Rimembranze”, dietro al cimitero comunale.

189 alberi per il nuovo “Bosco delle Rimembranze” ad Asola

Grande partecipazione della cittadinanza, presenti anche la Protezione civile asolana, l’Amministrazione comunale, il coro di S. Cecilia, il Corpo bandistico di Asola e Casalmoro, il Consiglio comunale Ragazzi e Ragazze ed esponenti delle forze dell’ordine. Il corteo è partito dal Parco delle Rimembranze (giardini del Chiese) e si è poi avviato verso il cimitero. Hanno contribuito alle varie testimonianze e letture anche gli alunni della Scuola primaria, che hanno piantato con entusiasmo alcuni dei 189 alberi del ricordo.

Alcuni ragazzi del gruppo scout Asola 1 hanno costruito, per l’occasione, un’alzabandiera, ricordiamo inoltre la presenza del Corpo degli Alpini e del parroco don Luigi Ballarini. <<Una giornata che rammenda “lo scoppio della pace”>> conclude il sindaco Raffaele Favalli.

TORNA ALLA HOME

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia