Attualità
Mantova

Via le barriere: la Biblioteca Teresiana diventa alla portata di tutti

Interventi per quasi mezzo milione di euro. L'assessore Riccadonna: "Tutti devono poter usufruire della struttura culturale"

Via le barriere: la Biblioteca Teresiana diventa alla portata di tutti
Attualità Mantova, 02 Maggio 2023 ore 12:47

Interventi per quasi mezzo milione di euro alla Biblioteca Teresiana: via le barriere per rendere la struttura fruibile a tutti.

Via le barriere dalla Biblioteca Teresiana

La giunta del sindaco Mattia Palazzi ha approvato una serie di progetti per la rimozione delle barriere fisiche e cognitive per consentire un più ampio accesso alla Biblioteca Teresiana utilizzando i fondi del Pnrr.

“E’ una grande opportunità per rendere sempre più accessibile il patrimonio comunale della Biblioteca Teresiana che è prezioso e tutto da conoscere – ha sottolineato l’assessore alle Biblioteche del Comune di Mantova Alessandra Riccadonna -. Si tratta di un progetto inclusivo che permetterà alle sale teresiane di divenire un vero e proprio museo della città”.

Gli interventi previsti

Il primo progetto è all’esterno con la sistemazione di due parcheggi esistenti in piazza Dante Alighieri, parcheggi che saranno destinati ai mezzi di trasporto di persone con disabilità.

All’interno della biblioteca saranno installati i corrimani per il superamento dei dislivelli presenti all’ingresso principale di piazza Dante Alighieri e all’entrata delle sale monumentali, saranno adattati gli ascensori alle esigenze fisiche e sensoriali degli utenti (ad esempio le pulsantiere in braille e ad altezza adeguata per i visitatori sulla sedia a rotelle e i segnali sonori di arrivo al piano), sarà installato un sistema elettrico di apertura della porta d’ingresso sul retro (da via Dottrina Cristiana) senza sostituzione del serramento esistente, sarà sostituito l’arredo per un uso in autonomia, in sicurezza e senza sforzo fisico aggiuntivo da parte dei fruitori e per la ridefinizione degli spazi di accoglienza in modo da consentire la manovra a chi fa uso di ausili per la mobilità.

Investimento da mezzo milione

Inoltre, saranno realizzati anche una rampa mobile di accesso alla sala conferenze del piano terra, un nuovo allestimento espositivo per la fruizione e l’accessibilità del patrimonio cartografico e iconografico, con l’installazione di modelli, riproduzioni tattili e dispositivi elettronici basati su più canali di comunicazione audiovisiva, oltre all’installazione di nuovi sistemi di videosorveglianza per verificare, in caso di emergenza, la presenza di situazioni di rischio per l’utenza con disabilità e offrire un’opportuna assistenza.

Complessivamente saranno investiti 499.783 euro.

Seguici sui nostri canali