Attualità
corsa al tampone

Una vigilia a caccia di un tampone, e la Regione annuncia la task force (settimana prossima)

Le attese ai drive through e nelle farmacie sono diventate insostenibili già questa mattina.

Una vigilia a caccia di un tampone, e la Regione annuncia la task force (settimana prossima)
Attualità Mantova, 24 Dicembre 2021 ore 15:14

E' sempre più caos tamponi, sia nelle farmacie, letteralmente prese d'assalto negli ultimi giorni, che nei drive trough per i tamponi molecolari. Code lunghissime, fin dalle prime ore del mattino, e disagi in tutti i comuni della cintura milanese (e non solo). Riuscire a fare un tampone è un'impresa eroica in questi giorni, con il rischio che, anche se negativi, ci si possa raffreddare nelle lunghe ore di attesa al freddo.

Tamponi "fisicamente terminati" in alcuni punti e farmacie

Il paradosso è che in certi punti si sono letteralmente esauriti i test, come ci hanno segnalato diversi lettori, e quindi la beffa, dopo ore di attesa al freddo, è stata quella di essere rimandati a casa per esaurimento di scorte.

Lunghe code anche ai drive trough

Le attese ai drive through sono diventate insostenibili già questa mattina, con persone in fila da ore a bordo delle proprie auto. File lunghe anche chilometri dove in alcuni casi si sono registrati anche momenti di tensione perché, dopo gli ultimi giorni di tilt, per cercare di alleggerire la pressione nuove indicazioni restringevano i requisiti di accesso al test.

"Solo prenotati", è la risposta che in molti hanno ricevuto, in contrordine al libero accesso previsto per alcune categorie.

Una "task force tamponi" per il coordinamento e potenziamento (da settimana prossima però)

Dalla prossima settimana, su disposizione della vicepresidente ed assessore al Welfare, Letizia Moratti, entrerà in piena operatività alle dirette dipendenze della Direzione Generale Welfare una apposita squadra dedicata al coordinamento e al potenziamento dell'offerta pubblica e convenzionata del servizio tamponi antigenici e molecolari per tutto il territorio regionale. Lo fa sapere la Regione Lombardia.

A capo del coordinamento è stato indicato Guido Grignaffini, attuale direttore dei Servizi Sociali di Ats Brianza, in passato già inquadrato nell'organizzazione di questo servizio a livello regionale.

Il piano vaccinale nel frattempo "proseguirà secondo gli obiettivi previsti dalla Struttura Commissariale di Governo, consentendo un miglior coordinamento e condivisione di risorse anche per il potenziamento del Servizio tamponi rafforzato con l'istituzione e l'avvio dell'apposita 'task force'". Soltanto ieri, sono stati 205.847 i tamponi effettuati in Lombardia.