Attualità
Mantova

Scatta il maxi corso Ats per la sicurezza sul lavoro

Mannino: "Sicurezza e prevenzione partono da datori e lavoratori"

Scatta il maxi corso Ats per la sicurezza sul lavoro
Attualità Mantova, 11 Luglio 2022 ore 12:04

L'iniziativa per fare fronte all'emergenza sinistri.

Percorso dedicato alla sicurezza sul lavoro

È in pieno svolgimento il percorso informativo dedicato alla prevenzione degli infortuni sui luoghi di lavoro, condotto dall’Ats della Val Padana, che comprende Cremona e Mantova. Il tema è di estrema attualità, anche alla luce di recenti dati divulgati dall’Inail che evidenziano un trend in incremento non solo di incidenti mortali, ma di tutti gli infortuni verificatisi sul posto di lavoro o durante il tragitto casa-lavoro.

Coinvolti anche sindacati e associazioni

L’Unità di Prevenzione e Sicurezza Ambienti di Lavoro (Uos Psal) dell’Ats ha organizzato, in collaborazione con una rete di associazioni e rappresentanze direttamente coinvolte (CGIL, CISL, UIL, Collegio dei Geometri, Apindustria, Confartigianato, Confindustria, CNA, Cimi, Coldiretti, CIA, Confagricoltura, Confcooperative, Ordine degli Architetti e Ordine degli Ingegneri della Provincia di Mantova) una serie di appuntamenti per richiamare tutti gli attori della prevenzione ad un’ulteriore presa di coscienza del proprio ruolo nel sistema.

In particolare, l’ATS mette i propri Tecnici della Prevenzione a disposizione dei datori di lavoro e dei lavoratori con funzioni di Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza (RLS) e per la Sicurezza Territoriale (RLST), per un approfondimento conoscitivo sul Documento di Valutazione dei Rischi.

I temi che vengono affrontati

Gli incontri, della durata di 4 ore ciascuno, affrontano specifiche tematiche relative a struttura della valutazione dei rischi aziendali; programma di miglioramento continuo della sicurezza; ruolo del RLS a supporto della valutazione dei rischi in azienda e rischi specifici del comparto trattato.

“L’ATS della Val Padana – afferma Salvatore Mannino, Direttore Generale dell’ATS – da sempre intende essere protagonista nella promozione della cultura della prevenzione, al fianco dei Rappresentanti dei Lavoratori per la Sicurezza e delle imprese. È ormai evidente che occorre partire dai datori di lavoro e dai lavoratori stessi affinché le conoscenze in ambito di prevenzione e sicurezza trovino terreno fertile e immediata applicazione nella vita reale; solo così è possibile riuscire a ridurre i rischi per la salute negli ambienti di lavoro”.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter