Attualità
Mantova

Nuove fognature in via Mori e via Sauro: oltre un milione e mezzo di opere

I lavori hanno l'obiettivo di rendere migliore la gestione delle acque ed eliminare il problema degli allagamenti

Nuove fognature in via Mori e via Sauro: oltre un milione e mezzo di opere
Attualità Mantova, 23 Dicembre 2022 ore 12:58

La giunta comunale di Mantova ha dato l'ok a oltre un milione e mezzo di opere: verranno rifatte le fognature di via Mori e via Nazario Sauro.

Dalla giunta ok ai lavori

La giunta del sindaco Mattia Palazzi ha approvato nei giorni scorsi due progetti esecutivi per il rifacimento della rete fognaria di via Attilio Mori e di via Nazario Sauro. Gli interventi sono finalizzati alla tutela e al risanamento dei laghi di Mantova.

Oltre un milione e mezzo di opere

Le opere di via Mori, tra via Cantaranino e viale Risorgimento, costeranno 665mila e 118 euro (iva inclusa), mentre le fognature di via Sauro richiedono un investimento di un milione 62mila e 119 euro (anche in questo caso iva inclusa).

In via Sauro, nel tratto a cielo aperto, verrà costruita una nuova vasca più profonda, in grado di accogliere una quantità maggiore di acqua proveniente dalla rete fognaria.

Migliore gestione dell'acqua e basta allagamenti

L’obiettivo di entrambi i progetti è di garantire la gestione sostenibile dell’acqua e delle strutture igienico-sanitarie per proteggere e ripristinare gli ecosistemi legati ai laghi. Saranno anche risolti i problemi derivanti dagli allagamenti delle due vie che si verificano in occasione dei temporali e verrà anche ridotto il carico inquinante che finisce direttamente nel lago Inferiore.

In cosa consisteranno i lavori

L’attuale rete fognaria è mista. Quella nuova accoglierà le acque bianche e le nere in due condotte separate. Oltre alle nuove fognature, è previsto l’ampliamento dello scolmatore della Fossa magistrale che raccoglie gli scarichi nella zona di viale Risorgimento e li convoglia nel lago a Valletta Valsecchi, in fondo a via Allende.

I lavori saranno eseguiti da Aqa, il gestore unico del servizio idrico integrato. Dopo l’approvazione dei due progetti da parte della giunta si procederà con l’appalto e la consegna dei lavori. Il progetto prevede anche l’installazione di due griglie autopulenti capaci di trattenere le sostanze solide presenti nell’acqua.

(Immagine di copertina: uno scorcio di via Nazario Sauro a Mantova)

Seguici sui nostri canali