Attualità
Volta Mantovana / Goito

Nuova rotatoria al Contino: ok della Provincia al progetto

"Incrocio troppo pericoloso: serve un intervento urgente"

Nuova rotatoria al Contino: ok della Provincia al progetto
Attualità 13 Agosto 2022 ore 10:46

Via libera della Provincia al progetto

Approvato con decreto del presidente della Provincia di Mantova il progetto di fattibilità tecnico-economica dei lavori di realizzazione della rotatoria al Contino, lungo la strada provinciale Goitese in corrispondenza dell'intersezione con la provinciale 7 Calvatone-Volta Mantovana.

L’intervento avrà un costo complessivo di un milione e 145mila euro, a cui vanno aggiunti 30mila euro per somme relative all’esproprio delle aree funzionali alla realizzazione dell’opera.

Incrocio pericoloso: lavori urgenti

Tra la provinciale 7 Calvatone-Volta Mantovana e la Goitese, nell’ambito del piano per insediamenti produttivi sovracomunale denominato “Contino Sud”, al confine tra i comuni di Volta e Goito, oggi vi è una intersezione a raso per la quale Provincia, unione Colli Mantovani, Comuni di Volta Mantovana e Goito, condividono la necessità di una urgente e radicale riqualificazione visto anche l’elevato numero di incidenti che si sono verificati.

La pericolosità dell’incrocio è conclamata, oltre che per l’elevato numero di veicoli che transitano giornalmente sull’asse della Goitese, anche per l’attuale geometria stradale che, in quel punto, per la presenza di lunghi rettilinei ad est e ovest dell’intersezione, induce i conducenti dei veicoli a velocità molto sostenute. La realizzazione della rotatoria è riconosciuta dagli enti un’opera necessaria visto lo scarso grado di sicurezza che presenta l’attuale incrocio a raso.

La divisione delle spese tra Comuni e Provincia

I Comuni di Volta e Goito e l’unione Colli Mantovani, nell’ambito della gestione tecnico finanziaria, hanno destinato per la realizzazione dell’opera 945mila euro a cui vanno aggiunti 30mila euro per l’esproprio delle aree necessarie. La Provincia parteciperà al finanziamento dell’opera con un contributo di 200mila euro.

Il progetto è stato redatto dall’architetto Mauro Nardi per conto dell’unione Colli Mantovani, Comune di Volta Mantovana e Comune di Goito.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter