Attualità
Sanità

Inaugurato l'ospedale di Comunità di Borgo Mantovano: "Punto di riferimento per il territorio"

In provincia nuovi investimenti per 32 milioni di euro per case e ospedali di comunità e 7,5 milioni per apparecchiature.

Inaugurato l'ospedale di Comunità di Borgo Mantovano: "Punto di riferimento per il territorio"
Attualità Sotto il Po, 20 Luglio 2022 ore 15:02

Inaugurato oggi, mercoledì 20 luglio 2022, l'ospedale di Comunità di Borgo Mantovano. In provincia nuovi investimenti per 32 milioni di euro per case e ospedali di comunità e 7,5 milioni per apparecchiature.

Inaugurato l'ospedale di Comunità di Borgo Mantovano:

Regione Lombardia continua il percorso finalizzato al completamento della rete territoriale di assistenza anche in provincia di Mantova, in attuazione del Pnrr e della riforma sociosanitaria. In totale saranno realizzate 9 Case di Comunità e 5 Ospedali di Comunità. 

Questa mattina la vicepresidente di Regione Lombardia e assessore al Welfare Letizia Moratti ha inaugurato l'Ospedale di Comunità a Borgo Mantovano. La struttura sanitaria, attivata lo scorso 20 giugno 2022, dispone attualmente di 10 posti letto. Con i fondi del Pnrr saranno successivamente attivati altri 10 posti. 

Il progetto ha tenuto conto del criterio della prossimità e della possibilità di fruire degli immobili di proprietà di ASST Mantova.

Al termine della visita, la vicepresidente e il direttore generale di ASST Mantova, Mara Azzi, hanno incontrato nella sala riunioni del presidio, i sindaci del territorio per discutere delle criticità dell'area.

Neuropsichiatria infantile, cure palliative e nuova risonanza

"L'inaugurazione di oggi - ha detto la vicepresidente Moratti - rafforza la sanità territoriale nel mantovano. Rafforzare la sanità territoriale significa alleggerire gli ospedali. La struttura sarà dotata anche di psicologi, personale dell'area educativa e riabilitativa, medico e infermieristico. Previsti anche posti di degenza per le cure palliative. Ai 10 posti letto se ne aggiungeranno altri 10. Sono in cantiere ulteriori progetti per la neuropsichiatria infantile. La struttura garantirà il ricovero ospedaliero per i minori. È prevista una nuova risonanza magnetica aperta dedicata in particolare a chi soffre di claustrofobia. Le famiglie potranno contare su un luogo di assistenza protetto per problemi di bassa intensità e breve durata".

I numeri

"Proseguono dunque gli investimenti - ha concluso Letizia Moratti - anche in quest'area della Lombardia. Nell'ultimo triennio qui sono state investite risorse per oltre 24 milioni. E sono previsti ulteriori 27 milioni per le Case di Comunità e 5 per gli Ospedali di Comunità. A questi vanno aggiunti 7,5 milioni di euro per le grandi apparecchiature".

Il direttore generale dell'Asst Mantova, Mara Azzi, ha infide evidenziato che "l'Ospedale di Comunità è strettamente collegato con il territorio diventando un punto di riferimento dell'area del 'Destra Secchia'".

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter