Attualità
Dati Regione Lombardia

Flussi turistici a Mantova e provincia nel 2021, in forte crescita arrivi e presenze

Gli arrivi hanno registrato un +75,5% mentre le presenze un +69,51% rispetto al 2020. 

Flussi turistici a Mantova e provincia nel 2021, in forte crescita arrivi e presenze
Attualità Mantova, 07 Giugno 2022 ore 14:34

Flussi turistici a Mantova e provincia nel 2021, in forte crescita arrivi e presenze. Sono soprattutto gli Stranieri a far registrare le variazioni percentuali di flussi turistici più alte nel territorio.

Flussi turistici a Mantova e provincia nel 2021 in forte crescita

In linea con il contesto nazionale e regionale, anche nella Provincia di Mantova il flusso turistico del 2021 riprende positivamente mostrando una forte crescita pari a +75,5% di Arrivi e +69,51% di Presenze sul territorio provinciale rispetto al 2020, pur perdurando una significativa flessione rispetto ai dati di pre-pandemia ( -31,67% di Arrivi e -26,59% di Presenze 2021/2019).

Sono soprattutto gli Stranieri a far registrare le variazioni percentuali di flussi turistici più alte nel territorio, rispettivamente +132,55% di Arrivi e +109,21% di Presenze, ma anche gli Italiani rafforzano notevolmente la domanda con +63,44 di Arrivi e +57,93% di Presenze.

La crescita di Arrivi internazionali incide sulla quota percentuale di turisti stranieri in provincia di Mantova che da 17,46% nel 2020 torna quasi ai valori del triennio precedente con il 23,14% di Stranieri sul territorio provinciale nel 2021.

Si abbassa a 2,24 gg/vacanza la Permanenza Media generale sul territorio rimanendo tuttavia superiore alla media del quinquennio precedente la pandemia. Precisamente gli Stranieri con 2,7 gg/vacanza si fermano più a lungo degli Italiani che pernottano in media 2,11 gg/vacanza.

Gli arrivi

La Lombardia rimane sempre il primo mercato italiano di riferimento per la provincia di Mantova con il 31,5% di Arrivi, seguita da Veneto ( 9,49%), Piemonte (9,18%) e Lazio ( 8,95%). Perde due posizioni invece la confinante Emilia–Romagna (8,62%).

Solo la Lombardia e le due regioni confinanti ( Veneto ed Emilia Romagna) coprono il 49,61% degli Arrivi nazionali.

La Germania si riafferma come primo mercato estero di trend storico per la provincia di Mantova con il 34,27% di quota sul totale degli Arrivi internazionali. Anche la Francia mantiene la sua storica seconda posizione con il 9,21% di Arrivi.

Solo Germania e Francia insieme assommano al 43,48% degli Arrivi internazionali, mentre gli Arrivi totali provenienti dai Paesi Europei corrispondono al 91,29 % sul totale degli Arrivi internazionali.

Dopo il crollo del 2020, gli Stati Uniti d’America risalgono al 12° posto e tornano ad essere il primo paese extra UE della classifica internazionale di provenienza con 1,75% di quota sugli arrivi dall’estero.

Dopo i primi mesi di Gennaio e Febbraio, durante i quali ancora perdurano delle restrizioni negli spostamenti, a partire dal mese di Marzo si manifesta una progressiva crescita degli Arrivi fino al terzo trimestre dell’anno nel quale i valori si assestano ai livelli del 2019; perfino superiori nel mese di Agosto ( 37.440) che per la prima volta registra il picco più alto dell’anno.

Le presenze

Anche le Presenze si riordinano ai valori del 2019 durante il terzo trimestre dell’anno, per arrivare al loro picco massimo nel mese di Agosto ( 85.824) e mantenersi in linea con i valori del 2019 anche per i mesi di Settembre, Ottobre e Novembre.

La Permanenza Media mensile più alta nel 2021 è quella del mese di Aprile con 3,05 gg/vacanza, seguito da Gennaio (2,92 gg/vacanza ) e Marzo (2,9 gg/vacanza ).

Si conferma e si rafforza nel 2021 la scelta principale per i turisti Italiani e Stranieri in provincia di Mantova che ricade sulle strutture Alberghiere (rispettivamente il 64,72% e il 55,28%).

Il 28,55% dei turisti sceglie le strutture Complementari e il rimanente 8,91% sceglie gli Alloggi privati non imprenditoriali ( B&B, Case Appartamenti Vacanze e Locazioni Turistiche).

Tuttavia, sia gli Italiani che gli Stranieri pernottano più a lungo nelle strutture Complementari dove la Permanenza Media più alta nel 2021 è data dagli Stranieri che si fermano fino a 3,49 gg/vacanza ( Italiani 2,4 gg/vacanza).

Offerta delle strutture ricettive

Si conferma il trend di crescita decennale dell’offerta complessiva di strutture ricettive sul territorio provinciale che aumenta nel 2021 del 5,15% con un corrispondente aumento di posti letto pari al 5,33%.

La quota percentuale più grande dell’offerta ricettiva riguarda gli Alloggi privati non imprenditoriali che nell’insieme offrono il 49,07% delle strutture ricettive complessive in provincia di Mantova ( +7,23% sul 2020).

La percentuale maggiore di posti letto si concentra invece nelle Strutture Complementari che detengono il 45,95% del totale.

Gli Alberghi invece offrono il 32,76% dei posti letto, di cui il 47,12% nelle strutture a tre stelle.

Gli Alloggi privati non imprenditoriali, anche se in continua crescita, occupano la quota percentuale minore di posti letto ( 21,29%).

Comune di Mantova

Anche nel Comune di Mantova la ripresa del flusso turistico 2021 registra notevoli variazioni in positivo pari a +83,21% di Arrivi e +73,44% di Presenze rispetto al 2020.

Va tuttavia considerato che la ripresa del 2021 non ha ancora colmato il gap di flussi turistici generato nell’anno 2020 mantenendo i valori degli Arrivi e delle Presenze rispettivamente a -31,29% e -32% in relazione al 2019.

La Permanenza Media di 1,76 gg/vacanza nel Comune di Mantova torna ai livelli del quinquennio precedente la pandemia perdendo il 5,33% rispetto al 2020.

Ricomincia a crescere anche la quota percentuale di Stranieri nel comune capoluogo che raggiunge il 22,88%, anche se il valore rimane inferiore alla media registrata del triennio precedente la pandemia ( 28,56% ).

Il peso degli Arrivi nel Comune di Mantova corrisponde al 40,8% degli Arrivi dell’intera provincia.

Confronti tra le diverse zone della provincia

Il territorio che realizza la performance migliore è l’Alto Mantovano con +96,09% di Arrivi e +86,97% di Presenze, seguito dal Comune di Mantova ( +83,21% Arrivi, +73,44% Presenze) e dal Medio Mantovano ( +63,94% Arrivi, +75,83% Presenze).

Le variazioni registrate nei territori dell’Oglio Po ( +46,58% Arrivi, +23,43% Presenze) e dell’Oltrepò Mantovano ( +37,98% Arrivi, +27,95% Presenze) sono inferiori alla media provinciale.

La Permanenza Media annuale più alta si registra nell’Oltrepò Mantovano (2,84 gg/vacanza), ma sono gli Stranieri a fermarsi più a lungo nella zona dell’Alto Mantovano ( 3,95 gg/vacanza) dove storicamente si concentra il flusso più alto di Arrivi internazionali ( 29,71% nel 2021).

Le quote percentuali di mercato suddivise tra i diversi territori restano pressoché invariate: il Comune di Mantova con 91.183 Arrivi mantiene la quota percentuale di mercato più alta ( 40,8% ) a cui seguono l’Alto Mantovano con il 25,39% e il Medio Mantovano con il 22,11%. Mantengono quote nettamente inferiori l’Oltrepò Mantovano (6,86%) e l’Oglio Po ( 4,84% ).

(Fonte dati: Regione Lombardia. Ambito di rilevazione ISTAT “Movimento dei clienti negli esercizi ricettivi – Capacità degli esercizi ricettivi - Anno 2021”. I dati sono provvisori e suscettibili di rettifica fino alla definitiva pubblicazione da parte di ISTAT)

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter