Attualità
Mantova

Dalla Ciclovia di Sant’Andrea 25 ciclisti giungono a Mantova da Belluno

Ha preso parte al lungo tragitto, durato otto giorni, anche il presidente della Fiab Mantova Daniele Mattioli.

Dalla Ciclovia di Sant’Andrea 25 ciclisti giungono a Mantova da Belluno
Attualità Mantova, 26 Agosto 2022 ore 17:31

Venticinque ciclisti arrivano a Mantova percorrendo la Ciclovia di Sant'Andrea: “Il percorso vuole ripercorrere le antiche vie che nel medioevo i pellegrini dall’alto Friuli percorrevano per venerare le sacre reliquie custodite nella basilica di Sant’Andrea".

Dalla Ciclovia di Sant’Andrea 25 ciclisti giungono a Mantova da Belluno

Da Belluno a Mantova percorrendo la Ciclovia di Sant'Andrea

Un gruppo di 25 ciclisti partiti da Calalzo, in provincia di Belluno, ha raggiunto la città di Mantova percorrendo la “Ciclovia di Sant'Andrea”. Si tratta del percorso fatto da Carlo Magno per venire a venerare il Sangue di Cristo nella basilica di Sant'Andrea.

Il gruppo è arrivato venerdì 26 agosto 2022 in piazza Sordello guidato dai presidenti delle Fiab del Medio Friuli, di Pordenone, di Torino e di Palermo. Ha preso parte al lungo tragitto, durato otto giorni, anche il presidente della Fiab Mantova Daniele Mattioli. I ciclisti, in tenuta gialla, hanno incontrato poi il priore e alcuni rappresentanti della Compagnia del Preziosissimo Sangue. L’evento ha visto la partecipazione anche del Comune di Mantova.

“Il percorso vuole ripercorrere le antiche vie che nel medioevo i pellegrini dall’alto Friuli percorrevano per venerare le sacre reliquie custodite nella basilica di Sant’Andrea – spiegano gli organizzatori –. Quelle antiche vie, ora, possono essere percorse in bicicletta, in assoluta sicurezza, pedalando per dodici piste ciclabili tra loro collegate, per un totale di 380 chilometri, oltre ad altri 60 in battello per attraversare il lago di Garda”.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter