Attualità
Domande e risposte

Boom di richieste per le visite gratuite all'Ortodonzia infantile dell'Ospedale di Suzzara

Dedicata ai piccoli del territorio ed ai loro genitori, l’iniziativa ha visto ben 29 bambini.

Boom di richieste per le visite gratuite all'Ortodonzia infantile dell'Ospedale di Suzzara
Attualità Sotto il Po, 23 Settembre 2021 ore 10:28

Ospedale di Suzzara e prevenzione dentale: boom di richieste per le visite gratuite per bambini.

Visite gratuite all'ospedale di Suzzara

Ben 29 i giovani e giovanissimi del territorio visitati dagli specialisti in Ortodonzia infantile del Montecchi.
L’open day verrà replicato il prossimo lunedì 27 settembre 2021, dalle ore 8 alle 15, quando torneranno i controlli gratuiti in sicurezza per i bambini fino a 14 anni.

Boom di richieste per la prima delle due date dell’open day di prevenzione dentale infantile presso l’Ospedale di Suzzara con gli specialisti in ortodonzia.
Dedicata ai piccoli del territorio ed ai loro genitori, l’iniziativa ha visto ben 29 bambini, provenienti da Suzzara ma anche da molte altre zone della regione come Mantova, Cremona, Casalmaggiore, visitati all’equipe del Montecchi nel corso di una giornata di prevenzione finalizzata a ridurre il rischio di patologie orali, promuovere l’igiene dentale ed eliminare le abitudini sbagliate.

Il Servizio Odontoiatrico dell’Ospedale di Suzzara

Il Servizio Odontoiatrico dell’Ospedale di Suzzara – presidio che fa parte del Gruppo Kos, primario gruppo sanitario operante nell’assistenza socio-sanitaria e nella cronicità residenziale, nella riabilitazione, nella psichiatria e nella medicina per acuti - è attivo dal 2004, è aperto al pubblico ogni lunedì e si avvale di un’equipe di professionisti guidata dalla Dr.ssa Angela Rinieri. I trattamenti ortodontici portati a termine dal Servizio di Ortodonzia dal 2004 ad oggi sono 3.850. Un’attività, rivolta a bambini e adulti, che oggi rappresenta una risposta sanitaria alle esigenze del territorio.

Il 27 settembre si replica

L’iniziativa dell’open day e controlli gratuiti ai giovanissimi del territorio verrà replicata lunedì prossimo 27 settembre quando l’equipe specializzata in Ortodonzia Infantile accoglierà di nuovo i piccoli ospiti, dalle ore 8 alle 15, per un check up gratuito per valutare a 360 gradi lo stato di salute del cavo orale, dare indicazioni specifiche per prevenire e affrontare eventuali disturbi, fornire consigli sui corretti comportamenti.
Per prenotare le visite, che verranno eseguite nel rispetto di tutte le normative anti contagio Covid-19, è obbligatoria la prenotazione, telefonando al numero 0376.1760310, dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle 17.00.

Domande e risposte

Le domande più frequenti e le loro risposte a cura degli specialisti in Ortodonzia infantile dell’Ospedale di Suzzara:

1) I denti vanno lavati ogni volta che si mangia?
Sì, è buona abitudine farlo. I bambini, poi, tendono a spuntini frequenti spesso dolci. Come lavarsi le mani prima mettersi a tavola è un gesto che i genitori possono sollecitare in modo naturale, allo stesso modo occorre insegnare ai bambini che lavarsi i denti dopo aver mangiato aiuta a prevenire la carie e tutelare la salute dei denti.
2) Con quale frequenza va cambiato lo spazzolino?
È consigliato sostituirlo ogni 30 giorni.
3) Meglio lo spazzolino manuale o elettrico?
Manuale o elettrico, è importante usarlo per almeno tre minuti.
4) Cosa possono fare i genitori?
Oltre ad educare i bambini ad una igiene orale quotidiana, i genitori possono tenere monitorata la bocca dei figli controllando, alla luce, la presenza di eventuali macchie sui denti.
5) A che età è consigliata la prima visita ortodontica?
La prima visita ortodontica non andrebbe fatta oltre i 6 anni. A questa età è più facile individuare e risolvere in modo corretto alcune abitudini viziate e prevenire l’insorgere di alcune malocclusioni.
Valutare la necessità di sigillature per prevenire la carie dei denti permanenti appena erotti.
6) In cosa consiste il controllo ortodontico?
Il controllo ortodontico consente di valutare come i bambini chiudono i denti, se hanno delle abitudini viziate. Serve inoltre a intervenire precocemente con un trattamento ortodontico intercettivo poco invasivo e ben tollerato dai bambini.
7) Il controllo deve essere periodico?

Certo dopo la prima visita, per ogni età, vengono proposti successivi controlli in base al momento di permuta dentale e sviluppo del massiccio- facciale. Un percorso che accompagna il bambino a diventare adulto conservando i propri denti in salute per tutta la vita.