Attualità
Mantova

Bene comune ed equità: la Finanza celebra San Matteo

La messa, alla presenza delle autorità locali, in onore del patrono delle Fiamme Gialle

Bene comune ed equità: la Finanza celebra San Matteo
Attualità Mantova, 23 Settembre 2022 ore 11:49

La messa per il patrono delle Fiamme Gialle

Nella giornata di mercoledì 21 settembre 2022, nella chiesa di Santa Maria del Gradaro di Mantova, i finanzieri in servizio presso il comando provinciale e presso i dipendenti reparti della provincia che si trovano a Castiglione delle Stiviere e a Suzzara, unitamente ad una nutrita rappresentanza delle Fiamme Gialle in congedo, hanno partecipato alla celebrazione della messa in occasione della ricorrenza di San Matteo Apostolo, patrono del Corpo della guardia di finanza.

Presenti le autorità civili e militari mantovane

La funzione religiosa, cui hanno preso parte le massime autorità civili e militari locali, a testimonianza della vicinanza alle Fiamme Gialle mantovane, è stata celebrata dal cappellano della polizia di stato, don Stefano Peretti, unitamente al parroco don Andrea Ferraroni.

Al termine della celebrazione, dopo la rituale lettura della Preghiera del Finanziere, il comandante provinciale colonnello Andrea Antonioli ha ringraziato tutti gli intervenuti per la sentita partecipazione e le Fiamme Gialle mantovane per la loro dedizione nel delicato e quotidiano impegno al servizio della nazione e dei suoi cittadini.

Chi era San Matteo

Nel corso della celebrazione è stata ricordata la figura dell’apostolo Matteo, pubblicano ed esattore delle tasse, mettendo in evidenza la sua pronta disponibilità alla chiamata di Cristo e ricordando come le Fiamme Gialle siano chiamate a svolgere con coerenza, correttezza e impegno la propria missione istituzionale, quali “sentinelle della giustizia”, perseguendo l’obiettivo del bene comune e dell'equità sociale, attraverso il contrasto ad ogni forma di illecito ed alle violazioni economico-finanziarie, nonché adoperandosi nella promozione della cultura della legalità.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter