Attualità
Massima attenzione

Aumentano i casi di Covid nelle province italiane, la situazione a Mantova

Nonostante i dati dei ricoveri e delle terapie intensive siano sotto controllo, il Corona Virus sta rialzando la testa

Aumentano i casi di Covid nelle province italiane, la situazione a Mantova
Mantova Aggiornamento:

Il Presidente della Federazione nazionale degli Ordini dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri (Fnomceo) Filippo Anelli ha recentemente esposto la preoccupazione dei medici riguardo alla necessità di tornare al vecchio bollettino giornaliero per permettere a tutti di conoscere meglio la situazione e i dati senza insabbiare niente.

Aumentano i casi di Covid, la situazione a Mantova

Nonostante i dati dei ricoveri e delle terapie intensive siano sotto controllo, il Covid-19 sta nuovamente facendo sentire la sua presenza in Italia. L'incidenza dei casi di Covid-19 è aumentata significativamente nelle province italiane rispetto ai valori della prima settimana di luglio.

In particolare ci sono tre cluster di province contigue in crescita accelerata per il Covid-19 in Italia: uno in Friuli, un altro in Campania e il più esteso coinvolge una serie di province tra Piemonte e Lombardia. Si tratta delle province di Bergamo, Brescia, Como, Cremona, Lecco, Lodi, Milano, Monza e Brianza, Pavia, Alessandria, Asti e Torino.

Mantova per ora si salva ed è ancora stabile anche se potrebbe subire influenze dalle province vicine di Brescia e Cremona. Per ora l'incidenza nel mantovano è di 50 casi su 100.000 abitanti.

Le altre province più colpite

Tra le altre province italiane fuori dal cluster più colpite dall'aumento dei casi di Covid-19 troviamo Cagliari, Rovigo, Padova, Oristano, Catanzaro, Lodi, Ravenna, Cremona, Venezia, Belluno, Treviso, Vicenza, Avellino, Massa Carrara, Ancona, Latina, Pavia, Teramo, Mantova e Chieti con un'incidenza di 50-85 casi per 100.000 abitanti.

Per affrontare questa situazione, serve attenzione. Per i più fragili e anziani è previsto anche l'arrivo di un nuovo vaccino contro il Covid-19 a partire da ottobre 2023. Si tratta di una nuova formulazione di vaccini a mRNA e proteici, conosciuta come formulazione aggiornata monovalente Xbb.1.5, prodotta da Pfizer.

Vaccini anti covid

La disponibilità delle dosi è prevista a partire dal 25 settembre 2023 con consegne alle Regioni e distribuzione ai medici di famiglia. L'obiettivo principale della campagna vaccinale con il nuovo vaccino è prevenire le ospedalizzazioni e le forme gravi di Covid-19 nelle persone anziane e con elevata fragilità.

Attenzione ma niente panico

Inoltre, è raccomandata una dose di richiamo a valenza 12 mesi con questa nuova formulazione per i gruppi a rischio. Questi nuovi vaccini monovalenti sono stati sviluppati per combattere specifiche sottovarianti del virus, come la Xbb.1.5 (Kraken) ma sono anche efficaci contro altre varianti emergenti come la Ba.2.86 (Pirola) e la EG.5 (Eris).

Con l'aumento dei casi, gli ospedali in Italia si stanno attrezzando per far fronte a una possibile crescita dei ricoveri che per ora non c'è. Sono stati implementati percorsi separati per garantire la sicurezza degli altri pazienti e sono state create aree riservate per i malati di Covid-19.

"Il Covid – dichiara l’assessore al Welfare di Regione Lombardia Guido Bertolaso – fortunatamente grazie ai vaccini e ai passi avanti delle cure ora convive con noi senza provocare i danni dei primi anni di pandemia. Sappiamo bene però che per alcune categorie di pazienti, come gli immunodepressi e i fragili, può ancora costituire un pericolo di vita. Per questo motivo abbiamo appena inviato una Circolare ad Ats, Asst e Irccs lombardi. Il documento prevede un’azione mirata a proteggerli quando si trovino all’interno delle strutture ospedaliere e residenziali socio-sanitarie.”

L'assessore Bertolaso

Le autorità regionali, come la Regione Piemonte, stanno coordinando le azioni per proteggere i soggetti fragili all'interno delle strutture ospedaliere e delle case di riposo. In sintesi, nonostante la situazione sia sotto controllo, l'aumento dei casi di Covid-19 in diverse province italiane richiede attenzione e cautela.

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali