Attualità
Protegge anche il neonato

ASST Mantova raccomanda il vaccino antinfluenzale anche per le donne in gravidanza

ASST Mantova: "Il vaccino consente anche di ridurre gli esiti avversi dell’influenza come l'aborto spontaneo".

ASST Mantova raccomanda il vaccino antinfluenzale anche per le donne in gravidanza
Attualità Mantova, 14 Novembre 2022 ore 10:58

Riduce il rischio di contrarre il virus dell’influenza e di sviluppare la malattia sia per le future mamme sia per i loro bambini nei primi mesi di vita.

Somministrati a milioni di donne gravide

Il ministero della salute raccomanda la vaccinazione antinfluenzale per le donne in gravidanza. Sulla base dei dati dell'influenza stagionale e delle pandemie influenzali, le donne gravide che contraggono l’influenza hanno maggiori probabilità di sviluppare una malattia grave rispetto alla popolazione generale.

Le cause sarebbero i normali cambiamenti che si verificano durante lo stato di gravidanza come ad esempio l’aumento della frequenza cardiaca e del consumo di ossigeno ma anche la riduzione della capacità polmonare e della risposta immunitaria.

“I vaccini antinfluenzali, da anni, vengono somministrati a milioni di donne in gravidanza – rassicura Silvana Cirincione, Direttore Sanitario di ATS Val Padana – e tutti gli studi hanno mostrato un ottimo profilo di sicurezza a prescindere dal trimestre di gravidanza”.

Protegge anche il neonato

La vaccinazione antinfluenzale è fortemente raccomandata per le donne in gravidanza perché l'influenza stagionale può creare complicazioni gravi nelle categorie a rischio come le donne in gravidanza. Inoltre al di sotto dei sei mesi d'età mancano vaccini di questo tipo e l'immunizzazione della madre in gravidanza rimane l'unica strategia per proteggere i neonati.

"La vaccinazione consente di ridurre non soltanto i ricoveri ospedalieri, ma anche i gravi esiti avversi dell’influenza come l'aborto spontaneo e il parto pretermine - afferma la responsabile della struttura vaccinazioni di ASST Mantova Antonietta Giardino - Anche il neonato è vulnerabile al virus influenzale e la vaccinazione in gravidanza consente di proteggerlo con gli anticorpi materni, grazie al loro passaggio attraverso la placenta."

Le donne in stato di gravidanza potranno rivolgersi in via prioritaria ai servizi dell’ASST che seguono la gravidanza (consultori, ambulatorio) oppure rivolgersi ai centri vaccinali di ASST Mantova ad Asola, Castiglione delle Stiviere e Mantova ma anche all'ospedale di Borgo Mantovano, a Suzzara, a Viadana e all'Hub del Grana Padano Arena.

 

Seguici sui nostri canali