sanità

Asst Mantova, nel 2020 più pazienti seguiti a domicilio

L’anno registra numeri eccezionali (+742), aumenta quindi il budget assegnato da ATS ad ASST per le prestazioni di ADI e Cure Palliative.

Asst Mantova, nel 2020 più pazienti seguiti a domicilio
Attualità Mantova, 02 Luglio 2021 ore 14:18

L’anno registra numeri eccezionali (+742), aumenta quindi il budget assegnato da ATS ad ASST per le prestazioni di ADI e Cure Palliative.

Nel 2020 più pazienti seguiti a domicilio

Aumenta l’attività di Assistenza Domiciliare Integrata-ADI e di Cure Palliative domiciliari. Il numero dei pazienti presi in carico nel 2020 nei due settori è stato molto significativo: rispettivamente 1.673 (1.266 nel 2019) e 1.017 (682 nel 2019).
Nell’ambito dell’assistenza domiciliare integrata, ASST ha erogato numerose prestazioni in ambito Covid. Dal mese di novembre, si è inoltre fatto ricorso alla telemedicina per i pazienti dimessi dalle strutture di Pronto soccorso di Mantova e Borgo Mantovano, nonché dai reparti di Malattie Infettive e Medicina Generale di Mantova.
Entro la scadenza prevista per il 30 giugno 2021, ATS della Val Padana e ASST di Mantova hanno provveduto alla stipula dei contratti per la definizione dei rapporti giuridici ed economici relativi all’esercizio 2021 per l’Assistenza Domiciliare Integrata e le Cure Palliative.

I costi

ATS sta procedendo al saldo degli importi dovuti ad ASST Mantova per le attività svolte nel corso del 2020, in eccedenza rispetto ai budget concordati, per effetto appunto dell’incremento delle prestazioni. Nello specifico: per l’Assistenza Domiciliare Integrata al contrattato di 270mila euro si aggiunge un saldo di oltre 47mila e 200 euro; per le Cure Palliative il budget concordato in sede di negoziazione, pari a oltre 2 milioni e 90mila euro, è stato integrato con una cifra superiore a 1 milione e 66mila euro.

Di cosa si occupa il servizio di Assistenza Domiciliare Integrata?

Fornisce al domicilio prestazioni socio-sanitarie di tipo medico-specialistico, infermieristico, riabilitativo e assistenziale a favore di persone in condizioni di fragilità che per motivi di salute si trovano, in via temporanea o permanente, nella condizione di non poter svolgere in modo autonomo, del tutto o in parte, le normali attività di vita quotidiana e che non possono recarsi né essere trasportate nelle strutture sanitarie.
Le Cure Palliative assistono malati in fase avanzata e terminale di malattia, sia adulti che pediatrici. Sono al servizio di pazienti affetti sia da patologia oncologica che cronico-degenerativa e prendono in carico precocemente malati inguaribili, ma che possono ancora ricevere terapie specifiche volte al contenimento della patologia e dei sintomi, in regime di simultaneous care. Agli aspetti terapeutici e assistenziali per il controllo dei sintomi fisici vengono integrati: il supporto psicologico-relazionale, sociale e spirituale per far fronte ai bisogni globali del malato e delle persone a lui care da parte di un'équipe dedicata. Operano su tutto il territorio mantovano con una sede centrale a Mantova e tre  periferiche a Pieve di Coriano, Guidizzolo e Viadana.